menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Corvino con il presidente Sticchi Damiani.

Corvino con il presidente Sticchi Damiani.

Lecce, 23 i convocati per il raduno. E Corvino stringe per Listkoswki

Per domenica è fissato il raduno in sede, 23 i calciatori attesi. Il responsabile dell'area tecnica tratta il tesseramento di un 22enne polacco

LECCE - Abbassare l'età media della squadra fiutando i talenti prima di altri: il responsabile dell'area tecnica dell'Us, Pantaleo Corvino, è al lavoro per mettere a disposizione del tecnico, Fabio Liverani, una squadra che possa ben figurare nel campionato di serie B, con un occhio al bilancio del club e l'altro al desiderio di riscatto dopo una retrocessione per certi versi ancora indigesta.

La prima vera trattativa in entrata è quella che riguarda Marcin Listkoswki, centrocampista polacco di 22 anni, in forza al Pogon di Stettino: 32 presenze nella massima serie nazionale, due gol e tre assist per il calciatore che vanta diverse presenze anche nelle selezioni giovanili della Polonia. Intanto è stata diramata la lista dei convocati che si dovranno ritrovare a Lecce, entro le 19 di domenica 23 agosto.

I portieri sono Gabriel, Vigorito e Bleve; i difensori Lucioni, Rossettini, Meccariello, Rispoli, Vera, Riccardi, Benzar, Calderoni, Gallo e Monterisi. Per il centrocampo ci sono Tachtsidis, Mayer, Mancosu, Petriccione, Shakov e Tsonev mentre gli attaccanti sono Falco, Lo Faso, Felici e Dubickas. Le sedute di allenamento inizieranno con questo organico ma è chiaro che ai nastri di partenza del torneo, a fine settembre, ci saranno molti volti nuovi mentre alcuni degli elementi presenti in lista troveranno altrove sistemazione. Petriccione, Mancosu, Mayer, Falco hanno puntate addosso le attenzioni di alcuni club, ma il Lecce non è intenzionato a svendere.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Salento da zona gialla: 81 nuovi casi ogni 100mila abitanti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LeccePrima è in caricamento