menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ufficializzato l'accordo: a Corvino l'area tecnica con un incarico triennale

Il ritorno del direttore sportivo che ha contribuito a scrivere pagine di storica locale. Lunedì la presentazione al pubblico

LECCE – Come ampiamente preventivato nei giorni scorsi, sarà Pantaleo Corvino il nuovo responsabile dell’area tecnica dell’Unione sportiva Lecce. Il club di via Costadura ha ufficializzato questa mattina l’accordo raggiunto con il 70enne dirigente sportivo originario di Vernole. L’incarico, a partire dalla nuova stagione che i salentini si apprestano ad affrontare in serie B, avrà durata triennale. La presentazione al pubblico avverrà lunedì 10 agosto.

Il nome di Corvino non ha certo bisogno di particolari presentazioni. Scopritore di talenti (fra questi, Fabrizio Miccoli, all’epoca della sua avventura a Casarano), per sette stagioni, dal 1998 fino al suo passaggio alla Fiorentina, avvenuto nel 2005, è stato fra coloro che hanno contribuito a scrivere pagine di storia calcistica scolpite nella memoria dei tifosi giallorossi. Da sempre attento a valorizzare i giovani e a sondare nei mercati esteri a caccia di promesse, ha fatto emergere giocatori del calibro di Mirko Vucinic e Valeri Bojinov e portato a Lecce Ernesto Chevanton, fra i bomber più amati di sempre dalla tifoseria.

Il Lecce, dunque, riparte dalla serie B con le idee chiare. Un ritorno al passato, guardando al futuro, contando sul fiuto di un dirigente da sempre legato alla sua terra d’origine e che punta a lasciare una nuova traccia nella storia del club salentino, dopo il suo addio alla Fiorentina risalente all’estate dello scorso anno.

Corvino prende il posto di Mauro Meluso, che ha rescisso il contratto il 5 agosto, dopo essere arrivato a Lecce nel giugno del 2016, contribuendo al triplo salto dalla C alla serie A nel nuovo corso targato Saverio Sticchi Damiani, divenuto presidente dopo il passaggio di proprietà nel 2015 a una nuova cordata.   

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LeccePrima è in caricamento