Domenica, 20 Giugno 2021
Sport

Bollini conferma Caglioni in porta per l'assalto alla Juve Stabia

In conferenza stampa il tecnico del Lecce ha rinnovato la fiducia all'estremo bergamasco, sul banco degli imputati per la rete incassata a Caserta. Emergenza a centrocampo: con Lepore e Sacilotto forse l'avanzamento di Mannini

Nicolas Caglioni.

LECCE – Con gli uomini contati per il centrocampo, mister Bollini ha fatto svolgere la rifinitura nel centro sportivo di Fabrizio Miccoli, dove il Lecce si allena spesso quando il “Via del Mare” e il Comunale di Squinzano sono allentati dalla pioggia. Papini è ko, Salvi e Filipe Gomes sono squalificato, Bogliacino ancora indisponibile.

A proposito di meteo, è probabile che domani sera (ore 20.45) contro la Juve Stabia si giochi con le medesime condizioni odierne: nessun acquazzone, come quelli che il 24 gennaio imposero il rinvio di Lecce–Matera al giorno successivo, ma precipitazioni deboli e moderate per tutta la giornata. E resta da capire quanto il manto erboso dello stadio sia in grado di drenare.

Torna nella lista dei convocati Doumbia: il francese ha smaltito da almeno una settimana il problema muscolare che lo aveva bloccato ed ora si tratta di vedere come il tecnico del Lecce saprà recuperarlo alla migliore condizione, intesa anche dal punto di vista psicologico dal momento che l’esterno offensivo in questa stagione non ha mai dato continuità alla sue prestazioni.

In porta ci sarà Caglioni: l’allenatore ha confermato in conferenza stampa l’utilizzo del portiere bergamasco assolvendo l’estremo dell’errore di domenica scorsa, bollato come “difetto di comunicazione”. Sulla linea dei difensori Lopez, Vinetot e Diniz sono certi del posto, mentre l’utilizzo di Beduschi dipende dall’eventuale avanzamento di Mannini sulla linea mediana dove agiranno anche Sacilotto e Lepore. Se invece il pisano dovesse giocare da laterale difensivo, come al solito, allora un’ipotesi per il centrocampo porta all’impiego di Herrera. In attacco spazio a Moscardelli, e probabilmente a Gustavo (Manconi) e ad Embalo. Convocati anche i giovani Morello e Parlati.

I giallorossi affrontano una squadra che in trasferta ha perso solo tre volte. Gli stabiesi, che nelle ultime sei partite hanno ottenuto nove punti, sono chiamati a rintuzzare il tentativo del Lecce di conquistare il terzo posto. All’andata finì 1 a 1.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bollini conferma Caglioni in porta per l'assalto alla Juve Stabia

LeccePrima è in caricamento