Giovedì, 29 Luglio 2021
Sport

Lavori in corso per puntellare la difesa, Martinez firma un biennale con il Lecce

Il 34enne centrale costaricano ha sottoscritto il contratto e si aggregherà al gruppo, nel ritiro di Montecopiolo, nei prossimi giorni. Giunto a gennaio per rinforzare il reparto, è stato anche tra i pochi a "metterci la faccia" nell'ultimo allenamento dopo la disfatta dei play off con il Carpi

Martinez (foto Chilla).

LECCE – Arrivato a gennaio per puntellare una difesa troppo spesso vero neo della formazione, in una stagione di alti e bassi culminata per il Lecce nel peggior modo possibile, Gilberto Martinez, nelle dodici occasioni in cui è stato impiegato, s’è comunque sempre fatto trovare fra i più preparati. Ed è anche fra i pochi che, nel fuggi-fuggi generale del dopo Carpi, avevano risposto all’appello per l’ultimo allentamento.

Poco più che una sgambata di mezzora, quel giorno, soprattutto una chiamata della società per alcune valutazioni. Per comprendere, cioè, da quali pedine ripartire la stagione successiva. Da menzionare le parole di Antonio Tesoro, nelle vesti di amministratore delegato del Lecce, quand’era il 23 luglio e i più avevano disertato. Una vera pioggia di certificati e ferie. “Oggi era importante per capire chi aveva il coraggio di metterci la faccia e non mi meraviglio di aver trovato gente come Bogliacino, Martinez, Memushaj o Chevanton. In pratica ho avuto le conferme a quelle che erano state le impressioni durante la stagione”.

E la conferma importante e definitiva, al di là delle parole, è di oggi. Come già si vociferava ieri, infatti, L'Unione sportiva Lecce, al termine della trattativa, ha sottoscritto un contratto con il difensore costaricano. Si tratta di un biennale. Non sono emersi i dettagli precisi dell’operazione, ma nei giorni scorsi si era parlato di una richiesta di raddoppio dell’ingaggio. Il giocatore raggiungerà i compagni nel ritiro di Montecopiolo nei prossimi giorni.

Trentaquattrenne, una sessantina di presenze con la maglia del Costa Rica ed un’altra ventina con quella dell’Under 20 della sua nazionale, il nome di Martinez, in Italia, è stato legato soprattutto agli anni con il Brescia, sebbene abbia disputato alcune gare anche con la casacca della Sampdoria.

La grande occasione della carriera è arrivata nel 2006 con la Roma, ma è sfumata a causa di problemi fisici che gli hanno impedito, di fatto, di entrare in campo. Tornato al Brescia per un’ultima stagione, è poi passato al Lecce all’inizio del nuovo anno. E ora si appresta a una nuova avventura in Lega Pro, questa volta non come rinforzo dell’ultima ora, con tutti gli inevitabili problemi di ambientamento, ma nella speranza di ergersi a protagonista dell’annata fin dalle prime battute nel nuovo corso targato Checco Moriero.    

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lavori in corso per puntellare la difesa, Martinez firma un biennale con il Lecce

LeccePrima è in caricamento