Lunedì, 21 Giugno 2021
Sport

Contro il Matera è il giorno di Dario D’Ambrosio: in campo dopo quasi 9 mesi

Mercoledì alle 14.30 il Lecce ospita il Matera nel match di Coppa Italia. Mister Lerda darà spazio ai calciatori meno impiegati fino ad oggi. Ritorna a disposizione il laterale difensivo che nel marzo scorso si ruppe un malleolo

Dario D'ambrosio con il preparatore Francesco Negro.

LECCE – La più bella notizia è che domani Dario D’Ambrosio tornerà in campo dal primo minuto. Riparte dunque dalla partita contro il Matera, in Lega Pro, l’avventura agonistica del laterale difensivo che a marzo scorso, nel match di Viareggio, rimediò la frattura del malleolo.

Da quel giorno è iniziato un lungo calvario durante il quale il calciatore non ha mai interrotto il suo profondo legame con l’ambiente giallorosso che, del resto, non lo ha mai fatto sentire solo. Dopo l’intervento è iniziato un difficile lavoro di riabilitazione.

Insieme al difensore, vestiranno la maglia giallorossa da titolari Rullo, Carini, Rosafio mentre Diniz, non ancora al 100 per cento, partirà dalla panchina. Lo ha confermato il tecnico dei giallorossi, Franco Lerda, che ha sottolineato come il match di domani possa essere un banco di prova nel processo di consolidamento di una mentalità vincente.

Il tecnico ha anche fatto notare come la prosecuzione dell’avventura in Coppa Italia darebbe l’opportunità a chi gioca poco o nulla di mantenere una condizione fisica migliore. A riposo Caglioni, Mannini, Moscardelli, Martinez, Abruzzese e Carrozza. L’appuntamento per la sfida con la squadra di Auteri è alle 14.30 al Via del Mare: per l’occasione aperte solo la Curva Nord e il settore Poltronissime.

I convocati

Portieri: Chironi, Petrachi. Difensori: Carini, D'Ambrosio, Diniz, Donida, Lopez, Morello, Rullo

Centrocampisti: Filipe Gomes, Lepore, Parlati, Rosafio, Sacilotto. Attaccanti: Cuppone, Della Rocca, Doumbia, Miccoli

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Contro il Matera è il giorno di Dario D’Ambrosio: in campo dopo quasi 9 mesi

LeccePrima è in caricamento