Giovedì, 23 Settembre 2021
Sport

Lecce e Palermo, intrigante sfida in alta quota ma senza rischio di vertigini

Domenica sera al Via del Mare uno dei due big match dell'ottava giornata di B: l'altro è Spezia-Pescara. La squadra di Liverani, senza assilli particolari, può stupire ancora dopo aver espugnato Verona

Jacopo Petriccione, centrocampista del Lecce.

LECCE – Non servono le suggestioni di altri tempi per rendersi conto che la gara tra Lecce e Palermo, con inizio alle 21 di domenica, è il big match dell’ottava giornata del campionato di serie B, insieme a Spezia-Pescara che si disputa venerdì sera.

Dodici punti i salentini, undici i rosanero, entrambe le formazioni presidiano la parte alta della classifica e se dalla sponda siciliana è partita una corazzata che punta all’approdo diretto nella massima serie, da quella salentina è partito un veliero che non sembra temere il mare in tempesta pur essendo salpato per fare una tranquilla rotta sotto costa.

Al di là della classifica e delle metafore, la sfida tra la squadra di Liverani e quella di Stellone arriva al momento giusto per entrambe: il Lecce, dopo aver sbancato Verona, ha la possibilità di stupire e divertirsi ancora; il Palermo ha il dovere di dimostrare di essere pronto all’assalto alla vetta dopo un primo periodo di assestamento (ha comunque una gara in meno). Premesse diverse, pressioni diverse.

Per i giallorossi sarà la prima di quattro partite di cartello, che sembrano messe in fila come un crash test per le auto: Palermo, appunto, poi Foggia nel turno successivo, Crotone in quello infrasettimanale del 31 ottobre e Pescara nel posticipo del 5 novembre. Match da preparare e vivere uno alla volta, forti della propria spensieratezza ma anche di quell’equilibrio che Liverani è andato sempre predicando come la base di ogni possibile crescita.

Segui il Lecce in diretta streaming su DAZN

Il primo mese è GRATIS!

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lecce e Palermo, intrigante sfida in alta quota ma senza rischio di vertigini

LeccePrima è in caricamento