Colpo del Lecce: preso De Feudis, specialista in promozioni e reduce dalla A

Il centrocampista originario di Bollate, 32enne, era svincolato dopo aver onorato un biennale con il Cesena, squadra nella quale era tornato dopo le esperienze di Padova e Torino. L'operazione è stata condotta nella massima riservatezza dai dirigenti salentini

De Feudis con la maglia del Cesena contro l'Udinese.

LECCE - Il Lecce alza la diga del suo centrocampo: in serata è stato comunicato l'ingaggio di Giuseppe De Feudis, che lo scorso anno ha fatto registrare 25 presenze in serie A con la maglia del Cesena, squadra che aveva contribuito a riportare nella massima divisione nella stagione precedente e alla quale era tornato dopo le esperienze al Padova e al Torino.

Con i granata si è tolto la soddisfazione di siglare l'unica sua marcatura stagionale nella partita contro il Modena che è valsa la promozione (in tutto nella sua carriere sono cinque) dopo il purgatorio nella cadetteria. Al termine della seconda esperienza in Romagna, le strade di De Feudis e del Cesena si sono separate.

Per mister Antonio Asta, da oggi a Castel di Sangro con la truppa giallorossa, si tratta di un rinforzo di quantità e qualità. Certo non si tratta di un calciatore giovane e di prospettiva, ma le doti del 32enne lombardo, che ha firmato un biennale, fanno sicuramente al caso del Lecce. Gli altri centrocampisti presenti in ritiro sono Papini, Salvi e i giovani Tundo, Parlati e Monaco. Ecco il primo risultato del lavoro silenzioso del nuovo direttore sportivo Stefano Trinchera e del consulente di mercato Romualdo Corvino.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L’incredulità a Casarano: "Insospettabile, potrebbe allora accadere a chiunque”

  • Prima svolta, preso il presunto killer di Eleonora e Daniele

  • Nel biglietto insanguinato mappa e annotazioni su come agire

  • Preso presunto assassino: fascette per torturare le vittime e un piano folle per l’omicidio

  • Duplice omicidio, il 21enne non nega: “Da quanto mi stavate pedinando?”

  • Omicidio di Lecce. La criminologa: “Obiettivo dell’assassino entrambi i fidanzati”

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento