Sabato, 24 Luglio 2021
Sport

Via al girone di ritorno: per il Lecce subito un avversario assetato di punti

Tutto pronto per la ripresa del campionato: al Via del Mare arriva la Salernitana, che ha tre punti in meno dei giallorossi. Diniz e Papini saranno regolarmente in campo, qualche dubbio su D'Ambrosio. Al suo posto potrebbe giocare Sales

Franco Lerda (foto Chilla).

LECCE – Ci saranno Diniz e Papini, mentre Sales è leggermente favorito su D’Ambrosio che, dopo uno stop di 15 giorni, non sembra ancora aver recuperato la condizione ottimale. Sono queste le indicazioni che filtrano dalla conferenza stampa della vigilia di Lecce-Salernitana, valevole per la prima giornata di ritorno el campionato di Prima divisione, girone B.

Mister Lerda ha dichiarato che la sua squadra è mentalmente pronta a tener testa ad un avversario ferito da una classifica di certo al di sotto delle attese (21 punti), ma determinato a reagire anche perché il presidente Lotito non è intenzionato a perdere tempo: la panchina di Perrone – che ha preso il posto di Sanderra a fine ottobre - è in discussione.

Il tecnico del Lecce ha studiato i campani visionando le tre ultime partite: la diagnosi è quella di una squadra che raccoglie meno di quanto semina, che gioca meglio fuori casa, tatticamente duttile e che comunque è assemblata con esperienza e qualità. Domani sera – ore 20.45 – i giallorossi dovrebbero scendere in campo con Perucchini in porta; Sales, Vinetot, Diniz e Lopez in difesa; Amodio e Papini in mediana; Melara, Bogliacino, Dumbia a sostegno di Miccoli, unica punta.

Il match contro la Salernitana, oltre ad avere l’importanza tipica di sfide tra club blasonati e sostenuti da piazze importanti, apre un girone di ritorno che vedrà il Lecce affrontare avversari di una certa caratura: la prossima sarà contro L’Aquila, poi il Benevento in casa e il Catanzaro in trasferta. Già dalla prossima settimana potrebbero tornare a lavorare con il gruppo sia Martinez, che sta smaltendo i postumi di una microfrattura alla spalla, sia Bellazzini che manca dal clima agonistico da tre mesi. Buone speranze anche per Bencivenga, mentre per Sacilotto i tempi di recupero sono leggermente più lunghi.

Dopo le parole di capitan Miccoli, anche mister Lerda, sollecitato al proposito, ha voluto esprimere una considerazione sul pubblico: “Rispetto allo scorso anno ce ne è di meno, ma i supporter salentini, negli ultimi due anni, hanno patito le pene dell’inferno. Io credo che adesso i calciatori si stiano comportando bene, spero che il feeling con la tifoseria riprenda già da domani e non solo per i ragazzi della curva che non fanno mancare mai il loro apporto”.

I convocati.

Lecce. Portieri: Perucchini, Petrachi; Difensori: D'Ambrosio, Diniz, Ferrero, Lopez, Nunzella, Rullo, Sales, Vinetot. Centrocampisti: Amodio, Bogliacino, Melara, Papini, Parfait, Versienti. Attaccanti: Beretta, Doumbia, Ferreira Pinto, Miccoli, Zigoni.

Salernitana. Portieri: Berardi, Iannarilli. Difensori: Luciani, Molinari, Piva, Sbraga, Siniscalchi, Tuia. Centrocampisti: Capua, Mancini, Montervino, Perpetuini, Volpe, Zampa. Attaccanti: Foggia, Ginestra, Guazzo, Gustavo, Mounard, Ricci.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via al girone di ritorno: per il Lecce subito un avversario assetato di punti

LeccePrima è in caricamento