Ultimo sforzo, poi la sosta: il Lecce a Fondi per mantenere il vantaggio

Per i giallorossi sabato trasferta in terra laziale. Caturano si aggiunge alla lista degli indisponibili, con Di Matteo e Costa Ferreira

Caturano, tra gli

LECCE – Ultima fatica prima della sosta. Per il Lecce capolista dietro l’angolo c’è l’insidia del Racing Fondi: la squadra laziale con sei risultati utili di fila ha rimesso in sesto una classifica ampiamente deficitaria racimolando tre vittorie e tre pareggi.

All’inizio della nona giornata la formazione di Mattei aveva solo due punti: il giovane tecnico, subentrato a partire dal quinto turno al “Principe” Giannini, di cui era il secondo, ha avuto le sue difficoltà a ingranare la marcia ma con le vittorie contro Trapani in casa e Fidelis Andria in trasferta l’ha trovata e non si è più fermato.

Mister Liverani sa quindi che il suo Lecce va ad affrontare una delle formazioni più in salute del momento, formata da giovani interessanti e calciatori esperti (tra cui l'ex Corvia). Lo farà senza Caturano, che si è aggiunto alla lista degli indisponibili formata da Di Matteo e Costa Ferreira: per l’attaccante napoletano un pit stop per smaltire un leggero infortunio e recuperare ossigeno, considerato il grande dispendio di energie dall’inizio del campionato.

Tutti e tre, ha detto questa mattina l’allenatore in conferenza stampa, dovrebbero tornare a disposizione dopo la sosta che il Lecce rispetterà nel prossimo turno (17esima giornata), quando è in programma Trapani-Catania. I giallorossi salentini hanno per ora cinque lunghezze di vantaggio sugli etnei e una partita in più: va da sé che la gara di Fondi è quindi molto importante per mantenere il distacco, nella peggiore delle ipotesi, a due punti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il tecnico romano ha aggiunto anche di avere ancora un paio di nodi da sciogliere per la formazione titolare: le ipotesi più accreditate portano a ritenere che i ballottaggi riguardino Drudi e Riccardi per un posto da centrale difensivo e Tsonev e Pacilli per quello di trequartista. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Duplice omicidio: muoiono un uomo e una donna, ricercato l’autore

  • Muore sotto la doccia, la tragica scoperta dei genitori al rientro a casa

  • Per Emiliano la riconferma alla guida della Regione: ampio vantaggio su Fitto

  • Negli sportelli dell'auto, cocaina per due milioni, arrestato un 43enne

  • Coronavirus: 50 nuovi in Puglia, 6 in provincia di Lecce. E un positivo al voto a Nardò

  • Furgone sbanda, finisce contro l’albero e prende fuoco: un ragazzo in coma

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento