menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Stefano Lanna

Stefano Lanna

Lecce, tutti recuperati per sfida al Pisa. “Dobbiamo essere più cinici sotto porta”

Lanna, che sostituirà ancora mister Corini in panchina, potrà contare sulla disponibilità di Meccariello, Mancosu, Tachtsidis e Falco. Indisponibile solo Dermaku. Si gioca domani alle 14

LECCE - Raddoppiare gli sforzi e l’incisività negli ultimi sedici metri per tornare a vincere portare  a casa i tre punti dopo l’ultima sequela di tre pareggi consecutivi nelle ultime sfide di campionato con Venezia. Frosinone  e Salernitana. Dopo l’allenamento di rifinitura di questa mattina il Lecce è pronto alla sfida casalinga di domani pomeriggio (calcio d’inizio alle 14) contro il Pisa di mister Luca D’Angelo che ondeggia al centro della classifica del torneo cadetto. Sulla panchina giallorossa ci sarà ancora il vice Stefano Lanna al posto di mister Eugenio Corini che prosegue nella quarantena fiduciaria dopo essere risultato positivo al covid-19 nei giorni scorsi.

Al termine della preparazione per la gara contro i nerazzurri toscani o staff giallorosso può tirare un sospiro di sollievo avendo recuperato a pieno regime Meccariello, Mancosu e Tachtsidis, che ieri avevano effettuato lavoro di scarico, e anche Falco che si è allenato regolarmente con il gruppo. Oltre a Felici che prosegue nel suo lavoro personalizzato post-operatorio, l’unica defezione per infortunio resta quella di Dermaku che non rientra quindi nella lista dei 23 convocati da mister Lanna (restano in tribuna per scelta tecnica anche Dubickas, Lo Faso, Borbei, Gallo e Rodriguez).

“Oltre a Felici, è Demarku l’unico indisponibile per la gara di domani” conferma mister Lanna alla vigilia del match, “il ragazzo ha avuto purtroppo un periodo alquanto travagliato con due infortuni, il primo rimediato in quel di Cosenza e poi con il Frosinone, e nel mezzo anche un problema con il covid, ma stiamo facendo di tutto per velocizzare il suo rientro anche con le sedute fisioterapiche fuori sede. Dal punto di vista dei giocatori a disposizione anche Meccariello, Mancosu e Tachtsidis dopo la rifinitura di oggi sono ormai recuperati e disponibili, così come Falco che aveva ancora dei problemini fisici per una botta alla caviglia, ora risolti e che già nella gara di Salerno, come staff tecnico abbiano avuto nodo di ringraziare per la disponibilità dimostrata. Ci teneva ad aiutare i compagni anche per pochi minuti anche se non era al meglio”.

Nonostante gli ultimi tre pareggi consecutivi il Lecce può vantare una scia di imbattibilità di nove turni, contando anche le quattro vittorie e i due pareggi seguiti all’unico stop pesante (0-3) in campionato sul campo del Brescia. “La continuità che abbiamo intrapreso è un elemento importante perché da grande forza e morale e aiuta  preparare al meglio le sfide che verranno” spiega il tecnico giallorosso, “ma adesso abbiamo altre gare importanti e tanti scontri diretti che dobbiamo prendere e preparare, una alla volta, per proseguire su questa scia positiva.  Ma bisogna più che mai avere molta più incisività. Come dimostrano le ultime gare continuiamo ad arrivare con continuità a ridosso della porta avversaria, ma dobbiamo ottimizzare tutta la mole di gioco prodotta ed esser più concreti e puntare decisi alla vittoria”.

“Dobbiamo migliorare ed essere più lucidi e determinati negli ultimi 16 metri” incalza Lanna, “spesso e volentieri schiacciamo gli avversati, li costringiamo nella loro metà campo, ma tutto questo lavoro non viene poi ripagato dal massimo risultato. Bisogna essere più incisivi e cattivi sotto porta, quindi finalizzare di più e vincere le partite”. Il tecnico in seconda ha poi rammentato le qualità dei prossimi avversari, che hanno conquistato sette punti nelle ultime gare, e possono contare su un reparto offensivo di qualità, con l’ex Marconi e sull’estro di Vido. “Con il Pisa sarà fondamentale anche essere bravi nella transizione e in tutte le fasi di ripartenza nel corso della gara”. Fondamentale, anche se costretto ad un assenza forzata dalla stadio, l’apporto fornito da mister Corini sempre prodigo di consigli nei confronti dei suo ragazzi e “presente” nella fase di preparazione anche della nuova gara.

“Il mister è sempre vicino ai ragazzi, grazie anche alla strumentazione tecnologica che consente di mantenere i contatti costanti nonostante l’assenza fisica” conclude Lanna, “la sua spinta emotiva e morale è sempre con noi ed è determinante. Difficile per lui digerire questa assenza fisica, come quella che stanno patendo anche i nostri tifosi. Ma anche per questo dobbiamo raddoppiare gli sforzi e impegnarci al massimo, anche per chi ci segue da lontano, mettendoci la  grinta e il cuore di sempre. La gara con il Pisa sarà impegnativa, ma abbiamo le qualità necessarie per spuntarla”. La gara di domani pomeriggio tra Lecce e Pisa sarà diretta dal Juan Luca Sacchi della sezione di Macerata.    

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LeccePrima è in caricamento