Sabato, 19 Giugno 2021
Sport

Lecce, dentro o fuori contro il Venezia. Corini: “Non andremo alla sbaraglio”

Dopo la sconfitta nel match di andata per 1 a 0, i giallorossi non hanno scelta: solo una vittoria può spalancare le porte della finale per la promozione in serie A

Eugenio Corini.

LECCE – Ancora due sedute tra il pomeriggio di oggi e domani mattina per decidere chi andrà in campo nella decisiva, perché inappellabile, gara di ritorno della semifinale play-off, contro il Venezia. I lagunari nel match di andata si sono imposti per 1 a 0 lasciando ai giallorossi, con identico punteggio, di passare il turno.

Eugenio Corini, in conferenza stampa, non si è scoperto nemmeno un poco, ma ha solo confermato la partenza con il modulo 4-3-1-2, il recupero di Pettinari e dato per probabile quello di Rodriguez. L’allenatore del Lecce modulerà le sue scelte dopo aver testato, una volta di più e cioè a poche ore dall’inizio della partita, la condizione dei suoi ragazzi. E se Pettinari potrebbe pure essere schierato dall’inizio, per il giovane spagnolo la collocazione di partenza sarebbe in panchina.

Nella rilettura della gara disputata lunedì al “Penzo”, il tecnico bresciano ha chiarito che la consegna non era quella dell’attesa e della ripartenza: “Non era una scelta strategica, sono stati bravi loro a prendere il predominio, a guadagnare calci di punizione e calci d’angolo portando subito l’inerzia della loro parte”.

Per quanto riguarda la sfida di domani, invece, Corini ha precisato: “Non bisogna andare allo sbaraglio, la nostra mentalità è sempre stata offensiva, quella di portare molti giocatori oltre la linea della palla e questa è la ricerca che continueremo a fare, con equilibrio. Dobbiamo alzare il livello della prestazione e avere quella determinazione che può fare la differenza, anche con palloni sporchi che possono creare una giocata di qualità”.

La partita, in programma alle 18.30, sarà diretta da Irrati di Pistoia con l'assistenza di Baccini di Conegliano Veneto e Colarossi della sezione di Roma2. Il quarto ufficiale sarà Di Martino di Teramo con Maresca di Napoli al Var e Longo di Poala come assistente Var.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lecce, dentro o fuori contro il Venezia. Corini: “Non andremo alla sbaraglio”

LeccePrima è in caricamento