Liverani: "Primo tempo alla pari". Fonseca: "Gara dominata"

Nel dopo gara due i tecnici hanno letto la partita in modo abbastanza distante. Dal portoghese, comunque, l'apprezzamento per il coraggio del Lecce

Paulo Fonseca, allenatore della Roma (foto Chilla).

LECCE - Fabio Liverani ha accolto la sconfitta con serenità. Negli spogliatoi il tecnico del Lecce ha sottolineato la buona prestazione dei suoi, ricordando la grandezze dello sforzo ravvicinato per la stessa formazione che era stata schierata in campo mercoledì sera a Ferrara (a parte l’inserimento di Tachtsidis per Tabanelli).

“La squadra ha fatto 45 minuti molto buoni – ha dichiarato il tecnico del Lecce nella mixed zone del Via del Mare -. Non avevamo tante possibilità di cambiare, per cui i ragazzi hanno tirato la carretta contro un avversario costruito per obiettivi molto diversi dai nostri. La squadra ha giocato, meritava un risultato positivo ma non deve perdere la fiducia. Ci è mancato quel pizzico di fortuna e di cattiveria, ma ci arriveremo col tempo”.

Negli stessi minuti, in sala stampa, l’allenatore della Roma dava la sua lettura della partita. Il portoghese Paulo Fonseca, probabilmente esagerando, ha parlato di una gara dominata, ma ha comunque riconosciuto la bravura e il coraggio dimostrati dal Lecce. “Loro si sono sempre difesi e nel primo tempo sono riusciti anche a ripartire. Detto questo mi pare che la mia squadra abbia dominato, il Lecce non ha creato palle gol ma ha fatto vedere coraggio, non si è mai dato per vinta. Per noi oggi era importante vincere e abbiamo raggiunto l’obiettivo. Dopo il gol la partita si è spaccata anche perché il Lecce ha giocato in maniera più diretta e noi ci siamo abbassati. Su questo dobbiamo lavorare, negli ultimi dieci minuti avremmo dovuto tener di più la palla, farlo meglio, perché è il modo migliore per controllare la partita”.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cade da un'altezza di dieci metri praticando il parkour: 16enne in gravi condizioni

  • Agenzia funebre nel mirino: data alle fiamme da ignoti, del tutto distrutta

  • Si recide l'arteria radiale del polso potando i suoi ulivi: 67enne muore dissanguato

  • Suv scorrazzano tra studenti e bagnanti. E si tenta di deviare lo sbocco a mare dell'Idume

  • Travolto da un’auto sulla litoranea di Santa Cesarea Terme: grave un ciclista

  • Rimandata a casa con un antidolorifico per l’emicrania, ma aveva un ictus: indagato il medico

Torna su
LeccePrima è in caricamento