Mercoledì, 23 Giugno 2021
Sport

Liverani in pressing sui suoi: al Via del Mare esercitazioni tattiche

Il nuovo tecnico del Lecce insiste sull'occupazione delle metà campo avversaria. Torromino: "Caturano si sbloccherà per non fermarsi più"

Liverani a Catanzaro.

LECCE - Dopo una prima settimana in punta di piedi, mister Fabio Liverani ha aumentato la pressione sulla squadra: negli allenamenti il nuovo tecnico del Lecce sta cercando di trasmettere il suo credo calcistico, che non è solo un cambio di modulo ma anche una certa maniera di interpretarlo.

Questa mattina al Via del Mare ha diviso la squadra in due gruppi: il primo, formato dagli attaccanti e dai centrocampisti (tranne Arrigoni) per provare soprattutto la fase di non possesso nella metà campo avversaria, il secondo con tutti gli altri per i movimenti difensivi. Fondamentale, nell'ottica dell'ex laziale, oltre che l'aggressività sul portatore di palla, anche l'occupazione dello spazio per impedire i disimpegni facili. 

Tra i destinatari del maggior numero di raccomandazioni, Giuseppe Torromino che potrebbe ancora vestire i panni della seconda punta, dialogando a corta distanza con Caturano e con il rifinitore di turno (Mancosu o Pacilli). Di Piazza ha scontato le tre giornate di squalifica ma non è affatto detto che parta titolare: Liverani da una parte è molto attento al profilo disciplinare, dall'altro potrebbe riproporre contro il Bisceglie, sabato, la coppia che ha bisogno di un definitivo rilancio e che a Catanzaro ha dato buone risposte:non solo per il gol di Torromino, ma anche per la prestazione incoraggiante di Caturano. 

A proposito del compagno, ancora a secco di gol in questa stagione, Torromino si è detto molto fiducioso: "So che presto si sbloccherà per non fermarsi più. É tranquillo, si allena sempre al massimo e sa benissimo quello che deve fare, non serve che qualcuno glielo dica". Per quanto riguarda il cambio di modulo, l'ex del Crotone ha reso omaggio al 4-3-3, ma è parso incoraggiato dalla nuova disposizione: "Non dimentichamo che ci ha dato diverse soddisfazioni lo scorso anno con Padalino, ma anche con Rizzo se pensiamo alla partita di Alessandria, nei play-off. La punta centrale era magari più isolata in area e doveva occuparsi anche degli scarichi a centrocampo". 

Il campionato entra in una fase intensa: nel giro di una settimana, complice il turno di mercoledì prossimo, si giocherà tre volte, di cui due consecutive in casa: al Via del Mare, nell'ordine, Bisceglie e Sicula Leonzio e poi in trasferta a Castellammare di Stabia. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Liverani in pressing sui suoi: al Via del Mare esercitazioni tattiche

LeccePrima è in caricamento