Sorpresa in extremis: Lucioni in campo da subito, squalifica ridotta

Il difensore centrale, fermato nello scorso autunno per un controverso caso di doping, può ripartire proprio da Benevento, dove è stato il capitano

Lucioni, a sinistra, nel giorno della presentazione.

LECCE - Può ripartire proprio da Benevento, dove fino all'anno scorso ha indossato la fascia di capitano, la storia calcistica di Fabio Lucioni, difensore centrale passato alla corte del Lecce nel mercato estivo.

La squalifica di un anno per doping, infatti, è stata ridotta. Il termine originario sarebbe stato la metà di ottobre: ad aprile scorso il tribunale nazionale di arbitrato sportivo aveva respinto l'ultimo ricorso ma Saverio Sticchi Damiani, presidente del club salentino e legale di Lucioni in tutta la vicenda, non si è perso d'animo e nel tardo pomeriggio di oggi ha finalmente inserito sul suo profilo facebook un breve quanto eloquente messaggio che è stato poi confermato:

"Abbiamo lavorato duro ed in silenzio, senza mai smettere di crederci... Caro Fabio, dopo tanta sofferenza, si torna a giocare".

Per mister Liverani e per tutti i tifosi giallorossi si tratta di una ottima notizia: sebbene al calciatore manchi il ritmo partita, il suo inserimento potrà essere molto più rapido. Proprio questa mattina il presidente del Lecce ne parlava come del miglior difensore centrale in circolazione in serie B. Quello di Lucioni è stato un caso di doping controverso: ha pagato l'applicazione di uno spray cicatrizzante, contenente uno sostanza vietata, dopo uno scontro di gioco. Il medico sociale del Benevento era stato squalificato per quattro anni, mentre per il calciatore, pur essendo stati esclusi sia il dolo che la colpa grave era stata confermata la squalifica di un anno.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Presidente sei un grande, mitico

Notizie di oggi

  • Attualità

    Gasdotto Tap, esclusa la normativa Seveso. Ma lo studio sugli impatti è carente

  • Cronaca

    Presunti illeciti nel rinnovo dei vertici Bcc, la Procura ricusa il giudice

  • settimana

    Lush Prize 2018, premiato ricercatore salentino per l'apporto allo studio sulla Sla

  • Salute

    "Week surgery nell'ospedale di Galatina? No grazie". Il ricorso nelle mani dei giudici

I più letti della settimana

  • Tragico scontro a Porto Cesareo: una donna muore davanti agli occhi della madre

  • Tromba d'aria su centro e basso Salento, rischia anche di deragliare un treno

  • Tragedia in ospedale: un uomo si toglie la vita lanciandosi dal quarto piano

  • Piratavano il segnale della pay tv, quindici indagati. Eseguite perquisizioni

  • Rapina armata nel supermercato: in manette un 27enne, sospetti sul complice

  • In viaggio, ma scompare nel nulla: il 35enne è stato arrestato

Torna su
LeccePrima è in caricamento