“Manita" al Carovigno. Pro Italia allunga in Promozione

La squadra di mister Inglese serve il pokerissimo agli ospiti e, complice la sconfitta del Gallipoli contro la Stella Jonica, porta a più sei il vantaggio sulla seconda, il Manduria. I risultati delle altre salentine di categoria

GALATINA – Le mani sul campionato di Promozione: la Pro Italia Galatina potrebbe aver imbeccato finalmente la strada per l’accesso al torneo di Eccellenza, sogno cullato per anni, ma spentosi per via di situazioni non sempre fortunate. Oggi il campo sembra restituire ai bianco stellati le attese degli ultimi anni per una piazza che merita certamente palcoscenici più importanti. Ma tra i tifosi e i giocatori regna ancora la scaramanzia, perché il risultato non è ancora acquisito, sebbene la Pro Italia sembra davvero non avere rivali.

Ieri, l’ennesimo show in casa contro il malcapitato Carovigno, impallinato cinque volte dagli uomini di mister Inglese, per la “manita” in salsa salentina: un successo fondamentale, che, complice la sconfitta in trasferta del Gallipoli (la sesta della stagione), ai danni della Stella Jonica, allunga sulla seconda di sei lunghezze. L’inseguitrice primaria torna ad essere il Manduria, dopo una domenica di black-out, grazie al rotondo successo esterno contro il Crispiano.

I biancocelesti hanno la meglio grazie al solito Angelo De Benedictis, autore di una doppietta, e ad Adeshokan, a segno anche lui due volte ed ispiratore del primo gol con un prezioso assist. Al tabellino aggiunge il proprio nome anche Ruggiero. Il Gallipoli, invece, torna sconfitto dalla trasferta sul campo della Stella Jonica. Magra consolazione la rete di Renis. Il Leverano si deve accontentare di un pari in trasferta contro l’ostico Maruggio, mentre è senza fine il tracollo del Botrugno, sconfitto 5 a 0 dal Mottola.

Sorride l’Otranto, che batte in casa una concorrente diretta per il possibile accesso ai play-off (che resta comunque difficile), il Massafra con un bel 3 a 1. Il San Cesario si aggiudica il derby col Martano, imponendosi 2 a 1; Novoli, infine, sconfitto per 2 a 0 dal San Vito dei Normanni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maxi frode col gasolio agricolo, undici arresti e 64 indagati

  • Militari attendono cassiera a fine turno: addosso parte dell’incasso, sospetti ammanchi per 50mila euro

  • Rapine con autovetture rubate anche durante il lockdown: in tre agli arresti

  • Mauro Romano, chiuse le indagini sull’ex barbiere: sequestro di persona

  • “L’eredità”, il concorrente leccese batte il record di puntate da vincitore

  • Scampato a un agguato con Kalashnikov, accoltella un uomo per motivi di viabilità

Torna su
LeccePrima è in caricamento