Campionati giovanili italiani di tiro a segno, medaglia d'oro a una salentina

Rosanna Maria Bernardette, del team leccese di tiro a segno, è tornata con l'oro, dai campionati giovanili che si sono tenuti nella capitale dal 25 al 27 luglio. Altro successo anche per Mattia Pedone, che con 117 su 200, ha guadagnato il terzo posto

Il team leccese, durante il campionato

LECCE - Dopo quelli per gli adulti, dal 25 al 27 luglio, a Roma, si sono svolti anche i campionati di Tiro a segno di Tor di Quinto. Una medaglia d’oro è andata a una salentina, la giovane Rosanna Maria Bernardette Longi, che ha guadagnato lo straordinario punteggio di 183 su 200, a soli 2 punti dal titolo italiano.

Altro successo anche per Mattia Pedone, un altro degli iscritti alla sezione leccese del Tiro a segno nazionale, che con 117 su 200 ha fatto rientro nel Tacco con un’altra soddisfazione per il team del capoluogo salentino.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Bottino di tutto rispetto, infatti, quello per il Tsn Lecce: due titoli italiani nel campionato Senior e in quello relativo agli Allievi, due medaglie d’oro pesanti (Antonio Del Cuore), una d’argento, una di bronzo, due argento a squadra ( Del Cuore – Rizzello – De Bellis) , senza dimenticare l'importante risultato degli atleti arrivati ai piedi del podio, poi sfumato per inezie. Medaglie piene di sacrificio, conquistate da atleti che si prodigano per far conoscere questo insolito sport, anche nella periferia delle periferie.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragica alba, podista viene travolto da un furgone: morto sul colpo

  • Ladri nell’alloggio della caserma, rubata pistola d’ordinanza con caricatore

  • “Vai a casa mia e sposta tutto”. Ma vedono il messaggio e trovano la droga

  • Palpeggia ragazza, inseguito dal padre perde il cellulare. E viene identificato

  • Colpo in testa e via con i soldi: portiere dell’hotel aggredito per rapina

  • Durante la rapina minaccia di morte la cassiera con l’arma: arrestato

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento