Lunedì, 14 Giugno 2021
Sport

Coppa Italia 2011 di Karate e Kick boxing

Domenica, presso il Palasport di Trepuzzi, ha avuto luogo un importante meeting di karate e Kick Boxing, l’edizione 2011 di Coppa Italia, organizzata dal maestro Salvatore Renna

 

TREPUZZI - Domenica, presso il Palasport di Trepuzzi, ha avuto luogo un importante meeting di karate e Kick Boxing, l’edizione 2011 di Coppa Italia, sapientemente organizzata dal maestro Salvatore Renna, responsabile Regionale della Federazione Italiana Karate Kick Boxing. Erano presenti il sindaco, Oronzo Valzano, e due assessori, il presidente nazionale della Federazione, Rosario Marino e la Nazionale Italiana federale, reduce da importanti successi conseguiti durante di recente in Slovacchia ed in Svizzera.
 
Dopo l’ascolto dell’inno nazionale è iniziato il confronto tra le numerose società partecipanti alla gara che rappresentavano svariate realtà regionali quali la Sicilia, la Campania, l’Abruzzo, la Lombardia. Tutti gli atleti schierati sul tatami dimostravano subito di essere agguerriti e desiderosi di portar via i trofei in palio in una competizione a carattere nazionale. Anche l’Accademia Karate Gallipoli era presente alla gara con 13 atleti accompagnati dal Maestro Alessandro Finisguerra e dai preziosi coach Luigi Gaggiano e Leonardo Modeo, quest’ultimo  anche in veste di atleta.
 
Eccezionali sono risultate le performance di tutti i giovani karateki gallipolini, che al termine della lunga maratona agonistica (circa 12 ore di confronti) nonostante lo stress generato dalle estenuanti attese, hanno totalizzato 8 medaglie d’oro, 5 d’argento e 4 di bronzo. Considerando che questa era la prima competizione della stagione, i brillanti risultati ottenuti ci fanno ben sperare per il futuro che, oltre al Campionato Italiano di Roma in febbraio, vedrà di scena gli atleti dell’Accademia Karate Gallipoli ai Campionati del Mondo di aprile che si svolgeranno in Romania.
 
Molto ancora ci sarà da lavorare per rendere perfetti quei meccanismi che permetteranno agli atleti di raggiungere obiettivi sempre più difficili e prestigiosi, ma certamente i successi di oggi serviranno ai ragazzi da stimolo ad impegnarsi in maniera ancor più determinata.
Questi nel dettaglio i risultati dei ragazzi dell’Accademia Karate Gallipoli: nel Kata (combattimento figurato) hanno conquistato il gradino più alto del podio Matteo Casaburi, Giulio Masiello, Francesco Modeo, Leonardo Modeo, Maria Rita Manzolelli e Caterina Stasi; al secondo posto si sono piazzati Cosimo Gaggiano, Raffaele Fiorini, Annalisa Gabellone; terzo posto per Davide Franza e Francesco Negro, alla sua prima esperienza agonistica, ottimo il suo esordio dopo solo due mesi di attività.
 
Nel Kumite (combattimento reale) si sono cimentati solo quattro atleti, ma sono tutti approdati sul podio. Sono riusciti a impadronirsi dell’oro, dopo aver affrontato numerosi avversari, Cosimo Gaggiano e Francesco Modeo. Argento per i sempre più tecnicamente in crescita Davide Franza e Matteo Casaburi. Si sono piazzati al 5° posto, mancando il podio per un solo decimo di punto, Antonio Cimbasso e Gabriele Casole, evidentemente emozionato al suo debutto agonistico.
 
Questi risultati hanno, oltretutto, proiettato l’Accademia Karate Gallipoli al 3° posto nella graduatoria riservata alle società; considerando che il club Jonico schierava solo 13 atleti si può davvero affermare che abbia raggiunto un risultato clamoroso in una competizione nazionale che contava la presenza do oltre 250 atleti, ricevendo così anche le congratulazioni da parte del Presidente della  F. I. K. K.
 
“Dopo questo ennesimo importante risultato riprendiamo subito gli allenamenti con grinta e determinazione” ha dichiarato il maestro Finisguerra al termine della giornata,  “poi dopo la doverosa pausa natalizia, si riprenderà nel 2012 con il pensiero di tutti rivolto ai Mondiali in Romania”.
 
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coppa Italia 2011 di Karate e Kick boxing

LeccePrima è in caricamento