Domenica, 25 Luglio 2021
Sport

Lecce al capolinea? Domenica dovrà fare a meno anche di... Fabrizio Miccoli

L'attaccante rosanero si è infortunato nella partitella di questa mattina mentre ieri, in quella dei giallorossi, si è fermato il serbo Tomovic. A due giorni dalla fine del campionato le speranze sono ridotte al minimo

Fabrizio Miccoli (@TM News/Infophoto)

LECCE - Anche lui si è arreso. A causa dell'infortunio rimediato questa mattina nella partitella di allenamento che il Palermo stava sostenendo, Fabrizio Miccoli è stato costretto ad alzare bandiera bianca. Negli spogliatoi si è detto dispiaciuto di non poter dunque aiutare il suo Lecce, ma ha anche aggiunto - da capitano - di essere certo che i suoi compagni faranno per intero la loro parte in quel di Brescia contro il Genoa, a cui basta un punto per essere matematicamente salvo.

Nel bomber salentino avevano riposto molte speranza i sostenitori giallorossi che ben conoscono l'amore di Miccoli per i colori sociali e dunque la notizia dello stop forzato arriva come un cattivo presagio per l'ultima giornata del campionato di serie A nella quale il Lecce sarà impegnato a Verona contro il Chievo. Mancheranno Delvecchio e Miglionico,squalificati, ma anche Tomovic che ieri ha rimediato un infortunio muscolare piuttosto doloroso che lo ha costretto a lascire il campo dove la squadra si stava allenando. 

Le possibilità che al Lecce riesca il miracolo restano, comunque, uguali a prima, ma è chiaro che l'assenza di un interprete come Miccoli non può passare inosservata. Lo scorso anno, il "fenomeno" di San Donato di Lecce trascinò la sua squadra alla vittoria (1 a 2) a Marassi, contro la Sampdoria che finì in serie B per la gioia dei tifosi giallorossi che intanto festeggiavano la vittoria nel debry al San Nicola. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lecce al capolinea? Domenica dovrà fare a meno anche di... Fabrizio Miccoli

LeccePrima è in caricamento