Sport

Calcio a 5 femminile, la "Minnie Gallipoli" alza la Coppa Salento

Marcia trionfale per le ragazze gallipoline guidate da Caterina Fiore e Tiziana L'Assainato che nella finale contro l'Eden Manduria hanno conquistato il trofeo interprovinciale. Il capitano Resta migliore giocatrice del torneo

Le ragazze della Minnie Salento festeggiano la vittoria.

GALLIPOLI – La voglia di vincere e fare gruppo, e soprattutto l’impegno e il sacrificio per onorare al meglio la maglia, intrisa di gioia e sudore, e il progetto di rilancio del calcio femminile. Una marcia trionfale e significativa quella della compagine della “Minnie Gallipoli”, la formazione di calcio a cinque iscritta nel campionato provinciale Aics e vincitrice finale della Coppa Salento di categoria. Le ragazze gallipoline hanno battuto nella finalissima di giovedì sera, presso il centro sportivo Boomerang sulla Squinzano-Torre Rinalda, la formazione dell’Eden Manduria con il risultato di 7-2. Il degno coronamento di una stagione partita come una scommessa e che via via ha fatto crescere, nelle calciatrici e nel gruppo guidato da Caterina Fiore e dal mister Tiziana L’Assainato, la percezione e la convinzione dei propri mezzi. Un gruppo capace di amalgamarsi anche grazie agli inserimenti in corsa di elementi di esperienza e di categoria, come la stessa L’Assainato, giocatrice e anche allenatore, che ha calcato i campi della serie A del calcio a 5 femminile, o del portiere Lucia Martina approdata nella rosa gallipolina dopo l’esperienza con il Cappa Caprarica.

“Ma è tutto il gruppo che ha creduto fin dall’inizio in questo progetto che mi sento in dovere di ringraziare” dice Caterina Fiore, “solo con lo spirito di gruppo e l’entusiasmo, dentro e fuori dal campo, e con il contributo di tutte le compagini della squadra siamo riusciti a conquistare questo prestigioso trofeo che abbiamo dedicato alla nostra indimenticabile compagna Cristina Greco che onoreremo al meglio partecipando tra qualche giorno, con la nostra formazione, al memorial a lei dedicato. Ma un ringraziamento doveroso” continua Caterina Fiore, “va rivolto al nostro main sponsor, Pasquale De Lorenzis, che si è dimostrato sin dall’inizio contento di sostenere questa iniziativa sportiva e a tutti coloro che hanno voluto essere presenti anche con un piccolo, ma sempre utile contributo. E vorrei anche dire” conclude la portavoce della squadra “che sarebbe bello che questo nostro esempio vincente possa essere da stimolo per risvegliare l’interesse e la collaborazione delle Istituzioni e della città anche verso il Gallipoli calcio supportando l’opera meritoria di rilancio del presidente Marcello Barone in vista del prossimo campionato e del futuro calcistico dei colori giallorossi”.      

Dopo aver onorato al meglio il campionato provinciale Aics, la Minnie Gallipoli ha dominato il girone blu eliminatorio della Coppa Salento vincendo, a suon di goal, sei incontri su sei. Poi in semifinale doppio confronto contro il Caprarica battuto per 4-0 all’andata e 4-1 al ritorno e la conquista della finalissima. E anche nella sfida clou contro il Manduria non c’è stata storia. Le ragazze capitanante da Maria Grazia Resta, premiata come miglior giocatrice del torneo, hanno travolto con sette reti le avversarie e alzato al cielo la Coppa Salento. Significativi, a fine gara, l’entusiasmo dei tifosi al seguito e la dedica e la maglia numero 8 adagiata sulla coppa nel ricordo indelebile di Cristina Greco. Della rosa della Minnie Gallipoli vincitrice del trofeo Aics fanno parte Federica Fiamma e Francesca Fiamma, Selenia Greco, Elisa Della Rocca,  Eliana Palma, Maria Grazia Resta (capitano), Lucia Martina, Tiziana L’Assainato, Mariangela Rosafio, Gabriella Schito, Luisa Spiri, Erika Toscano, Bruna Vignes e Caterina Fiore.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calcio a 5 femminile, la "Minnie Gallipoli" alza la Coppa Salento

LeccePrima è in caricamento