Giovedì, 24 Giugno 2021
Sport

Monteroni corsaro, battuta la Virtus Monte di Procida

Quarta Caffè Md Discount Np Monteroni vince in trasferta al debutto stagionale 2011/2012 della Dnc espugnando il Pala "Pippo Coppola" di Monte di Procida gremito di tifosi

Coach Lezzi.

Quarta Caffè Md Discount Np Monteroni vince in trasferta al debutto stagionale 2011/2012 della Dnc espugnando il Pala "Pippo Coppola" di Monte di Procida gremito di tifosi. Ospite, Goran Bjelic, ex per entrambe le squadre. Una gara mai in discussione per tutti i 40' che hanno visto i salentini dominare la neo promossa compagine campana in ogni parte del campo.

Si parte forte con i gialloblù decisi a fare la voce grossa e la gara prende una piega assolutamente favorevole per Monteroni che piazza un mastodontico break (19-0) e che per i primi cinque minuti non consente ai ragazzi di coach di Lorenzo di sbloccare lo score. Grande gara difensiva di Serroni e C. che concedono nulla ai biancoazzurri flegrei. Ottima la regia di Maurizio Rotolo e Federico Durini che dimostrano grande personalità e tecnica.

Solo nel finale del miniperiodo i locali riescono a capire qualcosa e a rientrare in gara: 16 a 27 il parziale. La seconda frazione di gioco non cambia l'inerzia della gara anche se il Monteroni deve rinunciare a Chirico vittima di un duro colpo al naso obbligato a guardare la gara seduto in panca. Per i viaggianti diminuisce l'incisività nell'area pitturata ma Provenzano e Serroni sono dei castighi per i padroni di casa. Al riposo lungo si va sul 31 a 42.

Nel terzo miniperiodo coach Lezzi può ancora contare su Chirico e per MdP il secondo tempo non inizia con i migliori auspici. I salentini, sia pure ancora molto lontani dalla forma migliore riescono a contenere i locali e a domare i loro tentativi di rimonta. Coach Lezzi mette mano alle rotazioni per concedere riposo a Provenzano e Serroni mentre alterna Errico a Paiano sotto le planche. Al 30' il tabellone recita 46 a 64 per Monteroni.

Buona la prova di Riccardo Spada che si fa trovare pronta alla chiamata di coach Lezzi. L'ultimo quarto racconta di una squadra campana pronta a tutto pur di rientrare in gara e utilizza più la fisicità che la tecnica. Buona la tenuta fisica dei salentini che riescono a controllare le folate dei padroni di casa e a colpire con cinismo. Finisce 68 a 85 per i viaggianti.

Manca & C. hanno dimostrato di tenere sempre salde le redini dell'incontro e di saper governare le energie fisiche e mentali per ottenere il risultato. Da martedì l'attenzione dovrà essere rivolta al debutto casalingo con Catanzaro vittorioso con il Benevento tra le mura amiche. Salto a due domenica 2 ottobre ore 18.

Virtus Monte di Procida

Andrè 12, Giroli 11, Errico S. 7, Innocente 10, Scotto di Perta 6, Cennicola n.e., Scaletta n.e, Errico M. 13, Lubrano Lavadera 3, Conte 6. All. Di Lorenzo

Quarta Caffè MD Discount N.P. Monteroni
Rotolo 9, Paiano 12, Provenzano 21, Manca 2, Durini 7 Errico F. n.e., Spada 1, Errico V. 6, Serroni 17, Chirico 10. Coach A. Lezzi

Arbitri: Marino e Marsico di Avellino
Parziali 16-27; 15-15; 15-22; 22-21
Progressivi 16-27; 31-42; 46-64; 68-85
Liberi Monteroni 28/39 Liberi MdP 19/27

Da tre Monteroni 8/22 Da Tre MdP 3/12
Usciti per 5 Falli : Paiano Npm e Errico Npm Scotto di Perta Mdp

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Monteroni corsaro, battuta la Virtus Monte di Procida

LeccePrima è in caricamento