rotate-mobile
Sabato, 3 Dicembre 2022
Sport

L’Unione sportiva Lecce ricorda Aldo Gambino, il centrocampista gentiluomo

Di origini barlettane ha indossato la maglia giallorossa dal 1959 al 1961. Si è spento all’improvviso nei giorni scorsi, all’età di 83 anni

LECCE – Anche l’Unione sportiva Lecce, come numerosi altri club italiani, ricorda Aldo Gambino (all’anagrafe Cataldo), centrocampista raffinato che ha indossato la maglia giallorossa dal 1959 al 1961, collezionando ben 63 presenze nella squadra salentina.

Il calciatore, di origini barlettane, si è spento sabato scorso: avrebbe compiuto 84 anni nel mesed di ottobre prossimo e lascia all’improvviso la moglie e i suoi tre figli: Ruggero, Beppe e Dario.  Terminata la sua carriera calcistica, l’ex centrocampista giallorosso ha lavorato negli uffici della Asl, raggiungendo l’età pensionistica nel ruolo di direttore amministrativo.

Tifoso del Milan, per sette anni – dal 1962 al 1969 -  ha giocato nel Foggia in una delle stagioni d’oro. Nel 1964 la squadra dauna ha ricevuto infatti la promozione in serie A e Gambino è stato anche convocato nella nazionale dove ha contato due presenze: una nel 1962: la prima a Dublino, la seconda a Salerno contro il Malta.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L’Unione sportiva Lecce ricorda Aldo Gambino, il centrocampista gentiluomo

LeccePrima è in caricamento