Moscardelli è pronto a ripartire: "Mai avuto dubbi sulla mia permanenza"

Dal ritiro di Castel di Sangro le parole del bomber giallorosso al termine dell'allenamento mattutino: "Sticchi e Liguori ci hanno chiesto con forza di onorare questa maglia". Finisce 5 a 0 il test contro il Castello 2000

Davide Moscardelli con i compagni nel ritiro di Castel di Sangro.

LECCE – Dopo aver registrato l'arrivo nel ritiro di Castel di Sangro del centrocampista Giuseppe De Feudis, lo scorso anno al Cesena in serie A, Il Lecce ha sostenuto questa mattina il secondo allenamento, mentre nel pomeriggio, ha disputato il test amichevole contro il Castello 2000, terminato con il risultato di 5 a 0 per i salentini.

Mister Antonino Asta ha fatto disputare due tempi da 40 minuti. Nella prima frazione ha schierato Benassi (Bleve), Beduschi, Vinetot, Morello, Kalombo, Papini, Tundo, Cuppone, Herrera, Doumbia, Moscardelli.  Nella seconda Bleve (Caglioni), Kalombo (Morello), Cassano, Abruzzese, Fersini, Parlati, Herrera (Tundo), Rosafio, Della Rocca, Cicerello, Persano. Le marcature sono state di Herrera, Cassano, Persano e Rosafio più un'autorete. Il Castello 2000, formazione che milita nel campionato di Promozione abruzzese, è allenato da Claudio Bonomi che ha indossato la maglia del Lecce nella stagione 1999-2000 durante la quale mise a segno tre goal.

Prima dell'amichevole l’ufficio stampa del club giallorosso aveva diffuso le dichiarazioni rese da Davide Moscardelli. Il goleador della scorsa stagione con 15. “Non conoscevo personalmente mister Asta, lo scorso anno ho seguito delle partite del Bassano, per lui si tratta di una chance importante e ce la metterà tutta per far bene, come da parte nostra faremo noi giocatori”.

Il bomber ha parlato anche del primo approccio con il nuovo corso societario: “Non ho mai avuto dubbi sulla mia permanenza in giallorosso. Nell’ultimo giorno dei test al Via del Mare abbiamo conosciuto l’avvocato Sticchi ed il dottor Liguori, ci hanno spronato a lavorare bene in questi giorni di preparazione e hanno insistito molto sul fatto di onorare questa maglia”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Inevitabile, infine, uno sguardo al campionato scorso: “Se ripenso allo scorso campionato e a quello che abbiamo sbagliato, mi viene in mente il trend avuto nelle gare giocate in trasferta. In casa, davanti ai nostri tifosi, abbiamo tenuto un buon ritmo, mentre quando siamo stati impegnati in trasferta abbiamo sofferto più del dovuto contro formazioni, che sulla carta ci erano inferiori. Ai nostri tifosi dico solo di seguirci e sostenerci, sapendo che quello che ci aspetta è un cammino lungo e per noi loro possono essere fondamentali, non d’aiuto”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragica alba, podista viene travolto da un furgone: morto sul colpo

  • Ladri nell’alloggio della caserma, rubata pistola d’ordinanza con caricatore

  • Palpeggia ragazza, inseguito dal padre perde il cellulare. E viene identificato

  • Durante la rapina minaccia di morte la cassiera con l’arma: arrestato

  • Coronavirus, nel Salento registrati altri sei positivi: due da fuori regione

  • Covid, sei positivi in provincia di Lecce. Rollo: “Presenti in via temporanea”

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento