Motocross, da Copertino il nuovo corso con “Salento Challenge Promorace”

Si è svolta ieri sera la riunione tra i rappresentanti della Federazione Motociclistica Italiana, i gestioni degli impianti, i piloti e gli appassionati che ha sancito l’inizio del “Salento Challenge Promorace”

Parte da Copertino il nuovo corso del motocross nel Salento. Si è infatti svolta ieri sera, nella cornice della Chiesa delle Clarisse, la riunione tra i rappresentanti della Federazione Motociclistica Italiana, i gestioni degli impianti, i piloti e gli appassionati che ha sancito l’inizio del “Salento Challenge Promorace”, una manifestazione sportiva per amanti delle ruote artigliate aperta sia ai neofiti di questa disciplina sportiva sia ai più esperti.

Le prove in calendario sono cinque. Si parte il 23 Aprile con la tappa di Galatina organizzata dal Moto Club “Terra d’Otranto” (valevole anche come seconda prova di campionato regionale motocross FMI), la seconda gara è organizzata dal Moto Club “Forgas” e sarà il 14 Maggio a Copertino, si continua poi il primo Ottobre a Lizzanello con la gara organizzata sempre dal Moto Club “Terra d’Otranto”, il 29 Ottobre a San Pietro Vernotico per la quarta gara organizzata dal Moto Club “Tuturano” e, infine, nuovamente a Lizzanello per l’ultima gara organizzata sempre dal Moto Club “Terra d’Otranto” il 12 Novembre che sancirà il primo vincitore della manifestazione.

Presente alla serata il Presidente del Comitato Regionale della Federazione motociclistica Mino Costabile: “pochi incontri preliminari hanno permesso di concretizzare questo impegno sportivo, segno della tanta voglia di fare. Il motocross ha vissuto momenti difficili nel Salento ma, grazie alla passione e alla voglia di organizzare di tanti appassionati, questo sport negli ultimi mesi sembra vivere un nuovo “rinascimento”. La Federazione non può che stare al fianco dei piloti e dei gestori delle piste in modo da permettere di affrontare il motocross in sicurezza, di formare il personale di gara e il personale medico per venire incontro alle istanze di sicurezza dei piloti e degli spettatori. Il motocross è uno sport affascinante e bello, ma nello stesso tempo, tutti devono avere la consapevolezza che si tratta di uno sport pericoloso e impegnativo soprattutto alla luce delle performance dei nuovi mezzi di gara che sono diventati sempre più performanti”.

Entusiasmo confermato anche dalle parole di Danilo di Giorgio, Direttore di gara nazionale motocross: “l’esperienza dei Moto Club del Salento per l’organizzazione di questa manifestazione sportiva è molto interessante perché ha dimostrato che la collaborazione tra tutti i soggetti interessati in poco tempo ha risvegliato la passione sopita di tanti piloti di motocross. È necessario continuare con questo entusiasmo per permettere ai pilori di divertirsi e regalare spettacolo ed emozioni agli spettatori”.

“Nel giro di pochi mesi – ha aggiunto Porzia Lo Vecchio, responsabile della Federazione Motociclistica per il motocross – gli organizzatori e i responsabili delle piste sono riusciti a mettere in piedi una manifestazione espressamente creata per i possessori di licenza Promorace, una licenza pensata per chi si avvicina per la prima volta a questo sport e per chi intende divertirsi e allenarsi in completa sicurezza. I piloti infatti sono coperti da assicurazione contro ogni rischio in pista e in gara. La risposta dei piloti è andata oltre ogni aspettativa, segno tangibile della volontà di partecipare da protagonisti nel neonato Salento Challenge Promorace. Conseguenza di questa crescente partecipazione, anche la nascita di tre nuovi Moto Club nell’area interessata: il Mc TERRA D’OTRANTO, il Mc FORGAS ed il Mc TUTURANO che, dimostrando la loro capacità di coesione e coinvolgimento, hanno reso possibile questa iniziativa. Prevista dunque ampia affluenza di piloti da tutto il Salento con oltre 60 licenze già rilasciate e con richieste provenienti anche da fuori provincia”.

Si sono fatti sentire anche i gestori delle piste. “Stiamo cercando di far riappassionare i piloti di motocross a questo sport nonostante la burocrazia dovuta alla gestione delle piste e alla sicurezza – ha dichiarato Gianni Pascali del Mc “Terra d’Otanto” –. La collaborazione tra i Mc del Salento e tra i gestori delle piste si è rivelata fondamentale per creare un clima favorevole”.

La manifestazione “Salento Challenge Promorace” sarà intitolata alla memoria di Giorgio Greco, pilota 22enne scomparso prematuramente a Dicembre scorso in un tragico incidente stradale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

COMUNICATO STAMPA

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Negli sportelli dell'auto, cocaina per due milioni, arrestato un 43enne

  • Furgone sbanda, finisce contro l’albero e prende fuoco: un ragazzo in coma

  • Durante la rapina minaccia di morte la cassiera con l’arma: arrestato

  • Coronavirus, nel Salento registrati altri sei positivi: due da fuori regione

  • Muore sotto la doccia, la tragica scoperta dei genitori al rientro a casa

  • Violenze durante il sonno, a processo il padre adottivo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento