Sport

"Non è stato facile giocare e vincere questa gara"

Mister Papadopulo non trova scusanti sulla vittoria sofferta contro il Modena, ma ricorda la tragedia al "Via del Mare" come una esperienza difficile da dimenticare e che ha segnato tutta la squadra

"Non c'entra nulla con l'esito della partita ma la tragedia che ci ha colpito non è una cosa facile da sopportare. Personalmente ho ancora negli occhi il povero Antonio e l'episodio ha scosso tutti noi, motivo per il quale non era facile giocare. Quando Abbruscato ha segnato il primo gol ed è corso verso il luogo dove è avvenuta la tragedia - racconta mister Papadopulo - non sono riuscito a trattenere le lacrime. Mi succede ancora di svegliarmi la notte e vedere negli occhi l'orribile scena".

Poi il mister si sofferma sull'esito del match e ammette: "E' chiaro che non è stata un vittoria da ricordare nel tempo ma sono comunque tre punti importanti, soprattutto alla luce di quanto è accaduto. Ma pur non essendo stati fluidi nella manovra abbiano comunque costruito 5, 6 palle gol che avremmo potuto realizzare e chiudere quindi la partita. Ma tutto questo non è accaduto, nonostante la nostra superiorità numerica, motivo per il quale siamo stati costretti a giocarcela fino alla fine, memori dell'esperienza contro il Grosseto".


Papadopulo ammette anche delle difficoltà che sta incontrando la sua squadra: "E' un campionato difficile, particolare e in questo momento non stiamo al massimo. Ma l'importante è comunque che si riesca a vincere queste partite e lavorare con l'obiettivo di raggiungere la condizione migliore".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Non è stato facile giocare e vincere questa gara"

LeccePrima è in caricamento