Novoli, successo per sperare. Pro Italia, l’Eccellenza è questione di matematica

I salentini battono 7 a 0 il Botrugno e riavvicinano il San Cesario. Il Galatina vince ancora ed attende il Leporano per staccare con cinque giornate di anticipo il biglietto per l’Eccellenza. Gallipoli e Martano corsari

Foto LeccePrima (tutti i diritti riservati)

NOVOLI – Una vittoria che fa morale e riavvicina al San Cesario di Lecce: nel derby salentino di domenica contro il Botrugno in crisi calcistica e societaria, il Novoli s’impone con un perentorio e tennistico 7 a 0, che non cancella il penultimo posto, ma accorcia le distanze col duo che precede.

Il San Cesario viene sconfitto in casa da un Gallipoli corsaro, che, grazie al gol di Migali, sfata la discontinuità di rendimento tra le partite tra le mura amiche e le trasferte, dove le vittorie risultano dimezzate. Corre in maniera inarrestabile la capolista Pro Italia, che esce vittoriosa anche nella trasferta di San Vito, grazie alla doppietta di Natale De Benedictis (23 le vittorie in 28 gare per la squadra di mister Gregory Inglese). Con cinque giornate di anticipo, i biancostellati, già domenica prossima possono coronare il sogno dell’Eccellenza: col Leporano basterà anche un punto.

Perde quota nello scontro per i play-off il Leverano che viene sconfitto in casa dal rinato Martano, capace di superare anche l’Otranto e ridurre le distanze proprio contro gli avversari di giornata a solo tre punti. La squadra di mister Andrea Salvadore, chiamata ad affrontare il big-match contro il Mottola, non riesce a spuntarla, ottenendo un 2 a 2, che non riduce le distanze, ma che lascia intatte, con quindici punti a disposizione le speranze di play-off. Nella città dei Martiri, comunque sia, partita scoppiettante e ricca di continui rovesci di fronte.

Nel prossimo turno, altra serie di delicati incontri sia in chiave play-off che play-out, con il Gallipoli che ospita il Martano, il San Cesario che accoglie il Maruggio e il Leverano impegnato sul campo del Manduria.

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Travolto con il furgone, amputata parte della gamba destra del 38enne

  • La lite degenera: spunta pistola a salve, investito con violenza con l’auto

  • Debito di droga si trasforma in incubo: lo minacciano davanti al nipote, tre in manette

  • Favori in cambio di sesso, viagra e battute di caccia, chiesti 12 anni e mezzo per l’ex pm

  • Freddato a 22 anni con un colpo di pistola alla testa, inflitti due ergastoli

  • La coperta prende fuoco, anziano muore per ustioni: è il padre del segretario nazionale del Sap

Torna su
LeccePrima è in caricamento