Sport

Olimpia Galatina, che forza: a Potenza ribalta lo 0-2 e vince

In quel di Potenza, la banda Stomeo sotto per 2 set a 0, ha la forza di ribaltare il risultato e chiudere il match con una bellissima vittora esterna

La gara era stata preparata guardando soprattutto a se stessi, analizzando ogni particolare situazione che ci aveva messo nella scomoda posizione di doverci guarda alle spalle ma ieri a Potenza è arrivato quel cambio di marcia che tutti aspettavano, il gruppo ha dato grande prova di forza e coraggio anche perchè avevamo di fronte un avversario di tutto rispetto nonostante la posizione occupata in classifica.

A tesimonianza di ciò possiamo dire che Mister Stomeo ha dovuto fare diverse manovre al sestetto prima di trovare il giusto equilibrio e contenere il potente attacco dei lucani, questo ha permesso ai nostri di passare da un 2 a 0 al 2 a 2 aprendo le porte al quinto set dove è andata in scena una autentica battaglia con sorpassi e controsorpassi, ma questa volta la concentrazione dei galatinesi era superiore, la voglia di vincere era più forte della paura di perdere così la vittoria è arrivata portando ossigeno puro sotto tutti i punti di vista e che aiuta a lavorare meglio, anche perchè di lavoro ce n’è ancora tanto, la vittoria è si arrivata ma passando purtroppo per i soliti errori banali che devono essere intercettati e limitati il più possibile.

Questa gara sarà sicuramente oggetto di studio e prova empirica di quel discorso fatto e rifatto tantissime volte in allenamento da mister Stomeo, adesso però è il momento di godersi questo momento stando attenti a non cullarsi troppo perchè domenica a Galatina arriva il forte Leverano e noi dobbiamo essere pronti cercando di sbagliare meno di quanto abbiamo fatto a Potenza! Il mantra di questa settimana sarà quello di fare più attenzione alle cose semplici aumentando sempre più la nostra concentrazione.

Ufficio stampa

Olimpia Galatina

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Olimpia Galatina, che forza: a Potenza ribalta lo 0-2 e vince

LeccePrima è in caricamento