Sport

Aquabike: Otranto in fermento per l'apertura del campionato mondiale

Le moto d'acqua si daranno battaglia per aggiudicarsi la vittoria e dar il via alla scalata per il titolo. Per il secondo anno consecutivo, la Città dei Martiri nel circuito

OTRANTO – Si è svolta oggi a Otranto la presentazione del  campionato del mondo di Aquabike Uim-Abp – Gran Premio d’Italia.  Dal 10 al 12 giugno, propria la Città dei Martiti, sarà protagonista della gara di apertura del circuito, con oltre 80 raider in lizza, attesi da ben 25 Paesi.

Le moto d’acqua si daranno battaglia per aggiudicarsi la vittoria e dar il via alla scalata per il titolo attualmente nelle mani di Yousef Al Abdulrazzaq (Kuwait) nel Runabout, di Jennifer Menard (Francia) nello Ski Ladies; di Kevin Reiterer (Austria) nella Ski Division e di Rok Florjancic (Croazioa) nel Freestyle.

Saranno tre giorni intensi di gare, tra rettilinei e curve con ben 25 virate, singole e doppie. I piloti, come illustrato dagli organizzatori, correranno in parte al di fuori della baia, in mare aperto, per rientrare poi all’interno. Si tratta di gare in cui sono richiesti forza, equilibrio, agilità di braccia e gambe e molta elasticità fisica, in particolare, nello spettacolare e divertente freestyle con le singole esibizioni tra manovre di No Hands – Senza braccia, Backflip, Submarine, Barrel Roll e Superman, quest’ultimo, inventato dall’italiano Roberto Mariani, per il qual c’è molta attesa, così come per i fratelli croati Rok e Nac Florjancic.

Nell’area circostante sarà realizzato un villaggio sportivo aperto al pubblico, con previsione di almeno 25mila presenze. In orari stabiliti, sarò possibile anche accedere ai paddock per un selfie con i piloti e le moto. Alle gare di Ski Division uomini e donne, Runabout e alle acrobatiche performance di Freestyle (sabato 11 un’esibizione serale), si affiancheranno i pomeriggi e le notti musicali con dj set organizzati nell’area del vecchio Molo Santissimi Martiri.

Sulla sicurezza, veglierà l’ufficio circondariale marittimo di Otranto, comandata dal tenente di vascello Amleto Piccinno.

“E’ un’occasione utile per farci conoscere, ancor di più, dagli ospiti che prenderanno parte alle competizioni e da quanti la seguiranno attraverso i media internazionali”, ha commentato il sindaco di Otranto, Luciano Cariddi.

Il direttore del Gp Italia, Mariangela De Carlo, per Maison de Creatif, l’organizzatore locale, si dice “entusiasta per la riconferma ottenuta: siamo riusciti a garantire per due anni consecutivi la permanenza in Puglia del Mondiale di Aquabike, aggiudicandoci tra l’altro la gara di apertura del campionato”. L’organizzazione si deve a H2O Racing, che è anche promoter della Uim (Union Internationale Motonautique) - nei massimi campionati di Motonautica al mondo, tra i quali la Formula 1-H2O e l’Aquabike.

Il presidente del Distretto produttivo della nautica pugliese, Giuseppe Danese afferma di accogliere con entusiasmo e di sostenere “con tutto l'impegno possibile questa manifestazione sperando che possa diventare un appuntamento annuale”.


CALENDARIO del Campionato del Mondo AQUABIKE UIM-ABP 2016

GRAN PREMIO D’ITALIA               Otranto                       10-12 giugno

GRAN PREMIO DI SPAGNA                      Denia              25-26 giugno

GRAN PREMIO D’ASIA                              Shanghai        24-25 settembre

GRAN PREMIO DI CINA                             Liuzhou                       04-05 ottobre

GRAN PREMIO DI MACAO                       Macao            21-23 ottobre

GRAN PREMIO DEGLI EMIRATI ARABI  Sharjah                       16-18 dicembre

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aquabike: Otranto in fermento per l'apertura del campionato mondiale

LeccePrima è in caricamento