Sport

Mister Padalino scruta il cielo. All'orizzonte variazioni tattiche e turnover

La pioggia, che ha condizionato gli allenamenti, è prevista anche per la gara di Melfi. Doumbia non è stato convocato per problemi alla caviglia, il portiere Gomis in dubbio

Pasquale Padalino.

LECCE - Lavori in corso, causa maltempo. Potrebbe essere questo il bollettino di una settimana scandita da allenamenti in varie sedi, alla ricerca della superficie meno compromessa, e che termina con una partita, quella di domani a Melfi (ore 16.30) ad alto rischio di pioggia. 

Per una squadra come il Lecce di mister Padalino, le condizioni meteo sono da tenere in conto perchè il credo tattico dell'allenatore foggiano impone di tenere palla a terra e di correre tanto. Ecco perché il mister sta pensando anche da alcune variazioni tattiche rispetto al 4-3-3 d'ordinanza, allo scopo di coprire il terreno di gioco laddove probabilmente ci sarà battaglia in qualcosa di simile ad un pantano. Non solo: bisogna tenere in conto anche gli impegni di mercoledì e domenica prossima, sempre in casa, e per questo un paio di forze fresche potrebbero scendere in campo già domani. 

In attesa di verificare lo stato del manto erboso, Padalino prende atto del forfait di Doumbia - dopo il differenziato di ieri per un problema alla caviglia, si è deciso per lo stop - e degli acciacchi muscolari del portiere Gomis, sul quale una decisione verrà presa soltanto domani. Per il resto occhio al Melfi, che a Castellamare ne ha prese 4, ma che davanti al proprio pubblico ha vinto all'esordio contro la Casertana e che certamente sarà motivata dalla sfida .

Padalino è consapevole dell'insidia anche dal punto di vista psicologico, soprattutto dopo due risultati che hanno acceso un evidente entusiasmo nell'ambiente: "La squadra non può non essere pronta, il calcio lo insegna da sempre e puntualmente si verificano incidenti di percorso o prestazioni scialbe. Sapere di doversi giocare tutte la gare deve essere una prerogativa di questa squadra, non ci può essere un calo di tensione".

I convocati: Bleve, Vitofrancesco, Contessa, Mancosu, Cosenza, Arrigoni, Torromino, Monaco, Vutov, Lepore, Pacilli, Chironi, Tsonev, Giosa, Drudi, Capristo, Caturano, Vinetot, Maimone, Fiordilino, Gomis, Ciancio, Persano.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mister Padalino scruta il cielo. All'orizzonte variazioni tattiche e turnover

LeccePrima è in caricamento