Martedì, 15 Giugno 2021
Sport

Il Lecce a Pagani non va oltre il pari: allo scadere l'ex Gomis salva sulla linea

Partita in salita per i salentini che al 6' sono già sotto per il gol di Cesaretti. Nella ripresa Armellino rimette il match in equilibrio e all'ultimo assalto il portiere dei campani nega la rete a Di Piazza

Marco Armellino in una foto di archivio.

LECCE - Secondo pari consecutivo per il Lecce che a Pagani è costretto a inseguire dal 6' minuto, gol di Cesaretti, per poi trovare il pareggio con Armellino al 60'. Il risultato non cambia fino al triplice fischio di Volpi, ma i giallorossi proprio nell'ultima azione vedono sfumare la vittoria grazie a un intervento di Gomis, l'ex, che respinge col piede un tiro al volo di Di Piazza: i salentini invocano la marcatura, ma è impossibile stabilire se la palla abbia interamente varcato la linea. 

Perucchini è stato inoperoso per quasi tutto l'arco della gara: spettatore sul vantaggio dei padroni di casa, si è però superato una volta sola, nella ripresa, deviando una conclusione ravvicinata di Cesaretti. Il Lecce ha avuto il possesso palla praticamente sempre, mentre la Paganese ha creato preoccupazioni con le ripartenze che hanno messo in evidenza una certa permeabilità sulle corsie esterne della retroguardia di mister Liverani. 

Incassato il gol, il Lecce ha reagito: tre occasioni in otto minuti, dal 14' al 22', con Ciancio, Torromino, Armellino. Nelle prime due circostanze Gomis ci ha messo lo zampino, così come al 32' quando un tocco involontario di Baccolo si stava trasformando in autorete. I giallorossi, nel complesso, hanno fatto molta fatica a mettere in pratica una manovra sufficientemente fluida contro una formazione tutta raccolta nella propria metà campo ma pronta a distendersi negli spazi che gli ospiti hanno più di qualche volta colpevolmente lasciato:  una squadra di maggiore caratura tecnica di quella campana avrebbe potuto sfruttare meglio alcune situazioni in superiorità o parità numerica quando il Lecce ha cercato di serrare i tempi in cerca del gol vittoria.Tsonev, Mancosu, Torromino non ricorderanno  certo questa partita come la migliore disputata. 

Il risultato consente comunque al Lecce di mantenere la vetta della classifica con 38 punti: il Catania e il Trapani, infatti, hanno pareggiato contro Matera e Monopoli.

Il tabellino di PAGANESE – LECCE 1 a 1

PAGANESE (4-3-3): Gomis; Picone, Piana, Acampora, Della Corte; Tascone (78' Bernardini), Maiorano (66' Ngamba), Baccolo (62' Bensaja); Talamo, Scarpa, Cesaretti (78' Regolanti). A disp: Galli, Marone, Negro, Garofalo, Pavan, Buxton, Dinielli, Grillo. Allenatore: Favo

LECCE (4-3-1-2): Perucchini; Lepore, Cosenza (73' Riccardi), Drudi, Ciancio; Mancosu, Arrigoni, Armellino (73' Costa Ferreira); Tsonev (87' Persano); Torromino (62' Caturano), Di Piazza. A disp: Chironi, Riccardi, Di Matteo, Pacilli, Valeri, Megelaitis, Marino, Dubickas, Gambardella. Allenatore: Liverani

Marcatori: 6' Cesaretti, 60' Armellino

Ammoniti: 45' Maiorano, 46' Tascone, 80' Picone

Arbitro: Manuel Volpi di Arezzo; Mariottini di Arezzo e Nuzzi di Valdarno

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Lecce a Pagani non va oltre il pari: allo scadere l'ex Gomis salva sulla linea

LeccePrima è in caricamento