Le pagelle. Legittimo, Camisa, Surraco e Perucchini sugli scudi, mediani in affanno

Contro il Cosenza i due difensori salentini sfoderano una prestazione di spessore, il portiere con interventi notevoli riscatta un errore ad inizio gara. Ma i tre punti recano la firma del calciatore nato in Uruguay, autore di un tiro formidabile

Matteo Legittimo.

LECCE – Il Lecce di Piero Braglia vince ma ancora non convince. Un problema per gli esteti, ma non per la sostanza di una classifica che vede il Lecce a sei punti dalla capolista Casertana.

Il tecnico toscano (6,5) ha riconfermato i tre difensori che avevano giocato mercoledì in Coppa Italia, sempre con il Cosenza, ha provato Vecsei come mediano e ha tenuto fuori Curiale. Nel complesso ha avuto ragione lui: soprattutto dopo il vantaggio la sua squadra ha concesso davvero poco agli avversari.

Perucchini (6,5) ha corso seri rischi per un’uscita a vuoto su Statella ma in due circostanze è stato estremamente reattivo, sbarrando la strada ad Arrighini. In un terzo episodio, in pieno recupero, il portiere giallorosso è stato strepitoso, ma la conclusione, sempre dell’attaccante, era avvenuta in posizione di off-side.

Freddi e Abruzzese (6) hanno messo mestiere laddove il dinamismo dei rossoblu poteva far male, mentre Camisa (6,5) ha disputato la sua miglior partita in giallorosso: ha rimediato allo svarione iniziale di Perucchini e poi ha proseguito con diligenza e pulizia. Legittimo (7) ha confermato di meritare la stima che Braglia gli ha dimostrato da subito: l’esterno salentino è efficace nel suo apporto alla manovra offensiva, svolgendo anche bene il compito di tampone per gli avversari di fascia. Lepore (5,5) è parso invece sottotono, probabilmente è stanco perché di chilometri ne macina tanti, ma nella ripresa è comunque rimasto lucido e generoso consentendo interessanti ripartenze.

perucchini_cosenza-4Papini (5,5), al rientro dopo la squalifica, ha impiegato un tempo per raggiungere la sufficienza, ma nella prima parte ha sofferto e sbagliato più del dovuto. Il suo compagno di linea mediana, Vecsei (5,5) non ha convinto ma nemmeno demeritato troppo: sicuramente ha giocato meglio come esterno in occasioni precedenti. Peggio di lui ha fatto Suciu, che lo ha rilevato al minuto 60, riuscendo a sbagliare due semplici passaggi nel corso della medesima azione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Doumbia (6) ha disputato un buon primo tempo, mentre nella ripresa si è assentato dal gioco per lunghe fasi (negli ultimi minuti, al suo posto, è entrato Carrozza, senza voto). Moscardelli (6) è sfortunato quando colpisce il palo, testardo quelle tre o quattro volte in cui tiene il pallone tra i piedi fino a che non lo perde, ma comunque corre come un calciatore di dieci anni più giovane fino a quando non viene sostituito da Curiale (senza voto) al 73’. Surraco rimedia un 6,5: dalla sua un tiro formidabile e vincente, una caterva di falli subiti; di contro un calo nella ripresa che può essere però normale considerando l’impiego in Coppa Italia quattro giorni prima.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragica alba, podista viene travolto da un furgone: morto sul colpo

  • Ladri nell’alloggio della caserma, rubata pistola d’ordinanza con caricatore

  • Palpeggia ragazza, inseguito dal padre perde il cellulare. E viene identificato

  • Negli sportelli dell'auto, cocaina per due milioni, arrestato un 43enne

  • Durante la rapina minaccia di morte la cassiera con l’arma: arrestato

  • Coronavirus, nel Salento registrati altri sei positivi: due da fuori regione

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento