rotate-mobile
Sport

Pagliari punta al recupero di Mannini e lancia Herrera e Bogliacino

Il pisano si candida al rientro contro il Barletta mentre il panamense, la cui firma è imminente, ha disputato l'intero test contro la Berretti di Sandro Morello nel quale sono andati a segno Della Rocca, che ha sbagliato un rigore, Mannini e Sacilotto

SQUINZANO - Utili indicazioni per mister Dino Pagliari dal test contro la formazione Berretti allenata da Sandro Morello. Al di là del punteggio di 3 a 0, con reti di Della Rocca (che ha sbagliato un rigore), Mannini e Sacilotto, il tecnico marchigiano ha registrato la buona prova di Eric Orlando Herrera Quintero, l'esterno panamense preso dalla Paganese.

La firma del calciatore è attesa nelle prossime ore, ma il tecnico del Lecce lo ha impiegato per tutta la durata della gara amichevole sulla corsia sinistra, zona di solito occupata da Doumbia che però oggi, per un affaticamento muscolare, ha lavorato in differenziato a così come hanno fatto Moscardelli e D'Ambrosio.  I primi due dovrebbero far parte della lista dei convocati.

Pagliari sta valutando in che modo sostituire Miccoli che si è infortunato alla coscia destra nella giornata di ieri: probabile appare l'impiego di Bogliacino come seconda punta, un ruolo che potrebbe esaltare la capacità del calciatore di "vedere" la porta ma anche di servire assist ai compagni. Come alternativa c'è il gallipolino Carrozza. Nessun dubbio sulla coppia di centrali difensivi, che sarà formata da Vinetot e Abruzzese mentre gli esterni dovrebbero essere Lepore da una parte e Lopez dall'altra.

Mannini potrebbe quindi essere avanzato sulla linea di centrocampo, dove scalpitano per due maglie Papini, Salvi, Filipe Gomes e Sacilotto. Lunga la lista dei diffidati che comprende Caglioni, Carrozza, Filipe Gomes, Lopez, Mannini, Miccoli, Moscardelli e Sacilotto. Nel Barletta mancherà per squalifica l'ex Francesco De Rose.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pagliari punta al recupero di Mannini e lancia Herrera e Bogliacino

LeccePrima è in caricamento