Peppe Longo: arriva un nuovo regista per rinforzare l’Aurispa Libellula

Altro volto nuovo in casa Aurispa Libellula. Il DS Mirko Corsano ha messo sotto contratto il palleggiatore Beppe Longo. Corsano continua a percorrere la strada di tesserare giovani ma con esperienza, e l’acquisto di Longo sposa in pieno questa filosofia

Altro volto nuovo in casa Aurispa Libellula. Il DS Mirko Corsano ha messo sotto contratto il palleggiatore Beppe Longo. Corsano continua a percorrere la strada di tesserare giovani ma con esperienza, e l’acquisto di Longo sposa in pieno questa filosofia.

Longo, nato a Putignano (Ba) il 28 luglio del 1998, ha iniziato a giocare fin da piccolissimo per l’Accademia del volley della Materdomini.it. Nella stagione 14/15 esordisce in A2, la stagione successiva va a farsi le ossa nel Locorotondo-Castellana per far ritorno alla casa madre nella successiva stagione. Nel 2017/2018 arriva la chiamata di coach Graziosi a Bergamo, nel 18/19 torna a Castellana ed è uno dei protagonisti della formazione del Presidente Miccolis che arriva a giocarsi i play off promozione.

Lo scorso anno accetta la chiamata del Bari in serie B, e guida la formazione del capoluogo pugliese  nelle primissime posizioni. Purtroppo, per l’emergenza sanitaria, non ha potuto concludere la stagione con una probabilissima promozione.

Queste le prime dichiarazioni del neo palleggiatore Peppe Longo: ”La proposta di Mirko Corsano mi ha colpito subito perchè ho percepito la sua fiducia nei miei confronti sia dal punto di vista pallavolistico che umano, la sua insistenza nel volermi ha fatto la differenza nella mia scelta.

Il progetto è sicuramente ambizioso e il fatto di dover lottare per una squadra pugliese è motivo di orgoglio per me.  Le aspettative per questa stagione, come per tutte le altre, sono sempre quelle di raggiungere il maggior risultato possibile nella crescita personale , di squadra e societaria quindi non dobbiamo porci limiti nel raggiungimento degli obbiettivi .

Per quanto mi riguarda, visto il mio ruolo, cerco sempre di mettermi a disposizione dei compagni e del mister per creare la giusta amalgama di squadra,, per il resto mi definisco molto attento nel lavoro in palestra , nell'alimentazione e nel riposo, elementi essenziali per essere un buon atleta”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

COMUNICATO STAMPA

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Colpo alla Scu: droga ed estorsioni. Scatta il blitz, dieci arresti

  • Accoltella la madre e poi si lancia nel vuoto: tragedia in una famiglia salentina

  • Nulla da fare per l'80enne scomparso: trovato morto nelle campagne

  • Vento e pioggia, strade trasformate in fiumi. Auto in panne e allagamenti

  • Rintracciata a Ostia: il 30 giugno, dopo cena, era uscita senza fare rientro

  • Cede il ponte, travolto da un'auto: 18enne con grave ferita a una gamba

Torna su
LeccePrima è in caricamento