Mercoledì, 16 Giugno 2021
Sport

Per il Gallipoli derby ionico col Taranto. Vertice in Comune sul futuro

I giallorossi di Volturo decisi ad interrompere la serie negativa dopo tre sconfitte di fila. Al Bianco arriva il Taranto e sono attesi oltre 700 supporter rossoblu. Indetta la giornata “pro Gallipoli”. Il sindaco Errico incontra la società

GALLIPOLI - Un viaggio parallelo su doppio binario per il Gallipoli calcio alle prese con gli impegni in campionato e il futuro societario da sbrogliare.  Percorsi intestini, ma che fortunatamente proseguono distinti e separati e che vedono la squadra allenata da mister Volturo alle prese con l’ormai imminente sfida nel derby contro il Taranto in programma domenica prossima allo stadio Antonio Bianco. Dopo tre sconfitte consecutive (l’ultima nella gara contro l’Andria persa per tre a zero sul terreno del Degli Ulivi) i giallorossi sono chiamati a risalire la china anche se la sfida con i cugini rossoblu non è certo di quelle più agevoli.

Ma grinta, cuore e polmoni non mancano alla compagine del Gallo che comunque conserva un piazzamento di vertice, al quarto posto, in classifica e che la prossima settimana potrebbe vedersi accreditati i tre punti della gara contro il San Severo, con risultato ancora sub iudice (sul campo neutro di Bari, due a zero per i foggiani) dopo il reclamo presentato dalla dirigenza ionica. Mister Volturo, che è riuscito ad isolare sino ad ora la squadra dalle vicende ancora da chiarire sul piano societario dopo le dimissioni del presidente Marcello Barone, non potrà contare su Zaminga squalificato per un turno dal giudice sportivo (alla società giallorossa è stata comminata anche un’ammenda di 200 euro per l’accensione di un fumogeno da parte della tifoseria).

In occasione della sfida di domenica contro il Taranto, valida per la nona giornata del girone H del campionato di serie D, è stata indetta la giornata “pro Gallipoli” per cui non saranno validi gli abbonamenti e non ci saranno ingressi omaggio. I tifosi giallorossi e coloro che intendono recarsi allo stadio per assistere al derby ionico possono acquistare in prevendita il proprio tagliando d’accesso presso i punti vendita bookingshow autorizzati di Gallipoli e dei comuni limitrofi per i settori Tribuna ovest (costo 10 euro, ridotto 7 euro) e Curva sud (7 euro, ridotto 5 euro). Ingresso donna a 3 euro. Per quanto concerne il settore ospiti, sono a disposizione dei tifosi del Taranto una quota di 750 biglietti, al costo unico di 7 euro, che dovranno essere acquistati presso i punti vendita bookingshow autorizzati di Taranto e provincia entro le 19 di sabato.

Sul versante societario si cercherà entro questo mese di novembre, e possibilmente nel giro di poche settimane, di sbrogliare la matassa. Dopo la consegna del titolo sportivo nelle mani del Comune, la famiglia Barone ha garantito il sostegno  egli impegni economici sino alla fine del prossimo mese. Il tempo necessario per gettare le basi per la nuova proprietà che si spera possa prendere in carico il futuro calcistico del Gallo.

Al momento il direttore sportivo Mino Manta ha assunto il ruolo di amministratore delegato della società e le questioni burocratiche sono affidate all’avvocato Domenico Zinnari. Quest’ultimo sarà impegnato già domani mattina in un incontro con il sindaco Francesco Errico e l’amministrazione comunale per fare il punto sulla situazione. Al momento sul disimpegno della dirigenza dimissionaria sono state confermate le ragioni di carattere personale del presidente Barone che si aggiungano a quelle di carattere economico visto gli elevati costi di gestione per i quali è necessario trovare nuove sinergie.

Su tali aspetti e anche sull’importante match casalingo di domenica contro i rossoblu è giunta in queste ore una comunicazione del primo cittadino Errico. “Sono certo che per il prossimo, importante incontro con il Taranto, il Gallipoli sarà protagonista di una grande prova di carattere e grazie al supporto ed al calore dei nostri impagabili tifosi, saprà onorare sino in fondo i colori della nostra città” esordisce il sindaco, “e sono altresì convinto che questa prova d’orgoglio dei nostri giocatori servirà anche come viatico per il presidente Marcello Barone, che so bene essere legato profondamente alla squadra, come ha dimostrato sino a questo momento anche sopra le sue possibilità. Parliamo infatti di una sua creatura, la quale nel tempo è stata capace di dare soddisfazioni ed emozioni ai nostri tifosi ed all’intera città".

"È assai opportuno e necessario pertanto, ora come non mai” continua Errico, “fare gruppo ed avere comunione di intenti. Abbiamo tutti il dovere di fare la nostra parte perché il Gallipoli possa continuare a tenere alto il suo blasone e il nome della città. Dai tifosi ai giocatori, dall’allenatore alla squadra all’amministrazione comunale, dobbiamo avere tutti un unico e solo intento, ossia il bene del Gallipoli calcio manifestando quell’orgoglio che ci ha sempre contraddistinti in ogni categoria. Ed in questo senso come esecutivo ci stiamo muovendo, proprio per non rischiare di depauperare, con scelte e decisioni avventate, magari frutto di malumori e malcontenti momentanei e quindi superabili,  quanto di buono fatto in questi anni”.

Il sindaco rammenta quindi l’incontro fissato per domani mattina con l’avvocato Domenico Zinnari, proprio per affrontare l’attuale momento societario del club giallorosso, alla luce delle dimissioni del presidente Barone. “Come detto già in questi giorni” conclude Errico, “prima di fare dichiarazioni sull’attuale vicenda societaria del Gallipoli, è mia intenzione ascoltare e comprendere le ragioni che hanno portato a determinate scelte, fermo restando che l’amministrazione comunale farà, come sempre, quanto è nelle sue possibilità nell’interesse della nostra squadra di calcio”. La speranza è che il cammino della società giallorossa possa nuovamente riprendere senza intoppi garantendo il regolare proseguimento del torneo in corso e anche il prossimo futuro sportivo dei colori giallorossi. E in settimana una rappresentanza del Gallo ha ritirato in quel di Bari la coppa simbolo della vittoria dello scorso campionato di Eccellenza.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Per il Gallipoli derby ionico col Taranto. Vertice in Comune sul futuro

LeccePrima è in caricamento