Perle di Puglia Casarano batte Cerignola ed è a un passo dal sogno

Gara uno della finale play-off è del Perle di Puglia Casarano che colora di rosso-azzurro una domenica di puro spettacolo vissuto in campo e sugli spalti al Palazzetto di Via Olanda che, per l’occasione, ha fatto registrare un incredibile sold-out

Gara uno della finale play-off è del Perle di Puglia Casarano che colora di rosso-azzurro una domenica di puro spettacolo vissuto in campo e sugli spalti al Palazzetto di Via Olanda che, per l’occasione, ha fatto registrare un incredibile sold-out. Oltre ottocento gli spettatori presenti (una cinquantina quelli provenienti da Cerignola) che hanno invaso le tribune del palatensostatico regalando, ad inizio partita, una coreografia mozzafiato e incitando, per tutta la durata del match, i propri beniamini.

Sul rettangolo di gioco sia i rosso-azzurri che il Cerignola di Mister Tauro hanno dato l’ennesima dimostrazione di aver meritato a pieni voti questa finale: uno spettacolo pallavolistico di categoria superiore ha tenuto con il fiato sospeso tutti i presenti per oltre un’ora e mezza.

Ai padroni di casa, vincitori di questo primo round, va dato il merito di aver fornito una prestazione collettiva di spessore in grado di colpire il Cerignola nei suoi pochi punti deboli e di rintuzzare con intelligenza ogni tentativo degli ofantini di riaprire il match.

I due Mister mandano in campo le formazioni titolari. L’inizio del match regala subito grandi emozioni: i padroni di casa spingono forte sull’acceleratore ma il Cerignola non molla e aggancia puntualmente i rosso-azzurri portandosi addirittura in vantaggio sul 16-14. Da questo momento in poi il set di apertura è tutto in discesa per il Perle di Puglia Casarano che, grazie ad una serie al servizio di Romano, piazza un parziale di 8-0 che porta alla vittoria del set (25-18).

Sulle ali dell’entusiasmo i ragazzi di Mister Monaco partono forte anche nel secondo parziale. Con un super Guerrieri, arrivano sino al 8-4 in proprio favore ma, anche questa volta, la reazione degli ospiti non si fa attendere e, dal 9-9 n poi, si viaggia sui binari dell’equilibrio fino alle battute finali del set che premiano i padroni di casa, bravi a difendere ogni pallone e a ricostruire in attacco con intelligenza (29-27).

Il doppio vantaggio galvanizza l’ambiente di casa: nel terzo set, Anastasia e compagni danno fondo alle ultime energie per chiudere la contesa. I rosso-azzurri si trovano diverse volte in vantaggio anche in questo parziale, il Cerignola si gioca le ultime carte per riaprire set e match ma le battute di Guerrieri decretano la superlativa vittoria del Perle di Puglia Casarano (25-20).

Una domenica da 10 e lode per tutto l’ambiente rosso-azzurro che ora si mette in marcia verso Cerignola dove domenica i ragazzi di Mister Monaco si giocheranno il primo match-ball per coronare il sogno di un’intera città!

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

COMUNICATO STAMPA

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Duplice omicidio: muoiono un uomo e una donna, ricercato l’autore

  • Muore sotto la doccia, la tragica scoperta dei genitori al rientro a casa

  • Per Emiliano la riconferma alla guida della Regione: ampio vantaggio su Fitto

  • Negli sportelli dell'auto, cocaina per due milioni, arrestato un 43enne

  • Coronavirus: 50 nuovi in Puglia, 6 in provincia di Lecce. E un positivo al voto a Nardò

  • Furgone sbanda, finisce contro l’albero e prende fuoco: un ragazzo in coma

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento