Perugia in B. Ai quarti sarà Lecce Pontedera, Lerda: "La classifica si azzera"

Gli umbri conquistano la promozione diretta con la vittoria sul Frosinone per 1 a 0 grazie ad un goal di Moscati. Ora i ciociari sfideranno, in gara unica, la Salernitana. Catanzaro-Benevento e L'Aquila-Pisa completano il tabellone

Miccoli e Vettori, capitani Lecce e Pontedera.

LECCE – Il Perugia è in serie B. Gli umbri hanno battuto il Frosinone per 1 a 0 grazie ad un goal di Moscati, nel primo tempo. Per i ciociari è già tempo di play-off: domenica prossima sfideranno in casa la Salernitana che ha perso a Pagani per 1 a 0. Per il Lecce di Franco Lerda ci sarà il Pontedera che oggi ha vinto contro il Gubbio, conquistando così l'ottavo posto in classifica.

Il Pisa, che ha vinto a Viareggio, ha scavalcato il Benevento al sesto posto e ora andrà a L'Aquila (0 a o con il Catanzaro) a giocarsi l'accesso alla semifinale. Per i calabresi, quarti, sfida contro il Benevento. I campani hanno pareggiato 3 a 3 a Prato una gara che al termine del primo tempo conducevano per 2 a 1. 

Che il campionato di Prima divisione di Lega Pro si decidesse all’ultima giornata non era difficile prevederlo. Troppe le squadre attrezzate e ambiziose per credere alla favola della corsa in solitaria. E’ stato un torneo avvincente e le emozioni continueranno nei play-off, che si svolgeranno con la formula inedita e irripetibile che parte dai quarti di finale. Un esperimento pensato in relazione con la riforma dei campionati, in vigore dal prossimo anno.

Mister Franco Lerda: "La storia del campionato si azzera".

I salentini, costretti al riposo dalle bizze del calendario, hanno sostenuto una doppia amichevole a Calimera, contro Gallipoli e Copertino. Sono state disputate due partite da 35 minuti ciascuna e i giallorossi hanno superato 1 a 0 (Miccoli) gli ionici neopromossi in serie D, e 3 a 0 (VinetotFerreira Pinto e Beretta) i rossoverdi.

Sullo scontro di domenica prossima, l'allenatore, Franco Lerda, ha dichiarato quanto segue: “Arrivati a questo punto tutta la storia del campionato si azzera. Si azzerano i punti di distacco dal Pontedera e le gare in cui abbiamo affrontato la squadra toscana. Conosco benissimo le insidie che possono derivare dall’ affrontare il Pontedera, per di più in una gara secca, con tutti i suoi pro e contro. Con la nuova formula dei playoff di quest’anno i vantaggi per la squadra meglio piazzata si riducono al fatto di giocare la partita in casa e per questo dico che, giocando al 'Via del Mare' dovremo sfruttare l’apporto dei nostri tifosi, che sarà fondamentale. I miei ragazzi sono in buona condizione sia da un punto di vista mentale che fisico”.

La classifica: Perugia 66, Frosinone 62, Lecce 61, Catanzaro 55, L’Aquila 53, Pisa 52, Benevento 51, Pontedera 49, Salernitana 46, Prato 43, Grosseto 42, Gubbio 40, Viareggio 28, Barletta 25, Ascoli 24, Paganese 20. Nocerina esclusa.

Le partite: Perugia-Frosinone 1 a 0, Viareggio-Pisa 1 a 2, L’Aquila-Catanzaro 0 a 0, Prato-Benevento 3 a 3, Barletta-Grosseto 1 a 1, Pontedera-Gubbio 3 a 1, Paganese-Salernitana 1 a 0  Ascoli-Nocerina n.d. Riposa: Lecce

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Quarti dei play-off: Frosinone-Salernitana; Lecce-Pontedera; Catanzaro-Benevento; L'Aquila-Pisa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Duplice omicidio: muoiono un uomo e una donna, ricercato l’autore

  • Muore sotto la doccia, la tragica scoperta dei genitori al rientro a casa

  • Duplice omicidio: autopsia sui corpi delle vittime, perquisizioni nelle case

  • Impeto e rabbia, dinamica di un duplice omicidio su cui s'interroga una città

  • Per Emiliano la riconferma alla guida della Regione: ampio vantaggio su Fitto

  • Negli sportelli dell'auto, cocaina per due milioni, arrestato un 43enne

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento