Pesca protagonista nel week end a Porto Badisco con la gara di spinning in-shore

L’associazione “Salento Anglers” ha organizzato il 1° Salento Spinning Experience al quale parteciperanno cento pescatori sportivi provenienti da tutt’Italia

OTRANTO - Dallo Ionio, con la tappa dei campionati mondiali appena conclusi a Gallipoli, all’Adriatico sul versante otrantino, la pesca sportiva protagonista anche in questo week end di fine settembre. L’associazione “Salento Anglers” ha infatti organizzato per il 28 e il 29 settembre, il 1° Salento Spinning Experience in collaborazione con Armeria Due Punti Sport e Shimano e con il patrocinio del Comune di Otranto e della Fipsas, la Federazione italiana pesca sportiva e attività subacquee. Nel pomeriggio di sabato, all'interno dell'armeria Due Punti Sport a Novoli, il pro-staff shimano, Pierluigi Cantafio, presenterà la nuova gamma shimano e G.Loomis dedicati allo spinning in salt water. Domenica invece a Porto Badisco, sul tratto di costa compreso con Torre Sant'Emiliano, si disputerà la gara di spinning in-shore che inizierà alle prime luci dell’alba dopo il ritrovo presso il locale l'Approdo di Enea. La gara terminerà intorno alle 9 del mattino. A seguire la pesatura delle prede e la premiazione.

Premi speciali saranno la preda più grande, lo spinner più lontano e più giovane. L'evento ha raggiunto il sold-out delle 100 iscrizioni previste dopo appena dieci giorni dalla sua uscita e almeno altrettante richieste di iscrizione sono arrivate nei giorni successivi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“I partecipanti” spiega il presidente del sodalizio Paolo Rossetti, “provengono da tutta Italia: Gorgonzola, Ancona, Reggio Calabria, Termoli, Bari, Matera, Brindisi, Lecce, Taranto, solo per citarne alcune, e si sfideranno tra loro per l'aggiudicazione di dieci premi di importante valore oltre a tre premi speciali in un clima di grande rispetto reciproco e soprattutto nel rispetto delle specie insidiate che dovranno essere obbligatoriamente rilasciate se sottomisura, come previsto dal regolamento di gara e dal regolamento federale. Ai venti commissari che vigileranno attentamente sul campo gara per garantirne il corretto svolgimento si aggiunge il supporto dei volontari dell'associazione Hydro di Otranto". Sarà presente sul campo gara anche Andrea Iacovizzi con Askadia Studio, conduttore del programma tv sky canale caccia e pesca “Diario di una guida di pesca sportiva", che effettuerà delle dirette facebook sulla sua pagina. L'associazione sportiva dilettantistica Salento Anglers è nata nell'aprile del 2019 su iniziativa di un gruppo di amici che amano e credono nella pesca sportiva come mezzo di aggregazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Salvato in extremis dal suicidio, in mano un biglietto d'addio incompiuto

  • Estorsione ai bar e riciclaggio: oltre all'ex senatore, in manette militare salentino

  • Fra serra e casa una piccola fabbrica della marijuana: arrestato

  • Notte di fuoco: distrutte quattro auto e danni a negozi. Immortalato un uomo

  • Arrivi da fuori regione: 20mila entro domenica, uno su tre dalla Lombardia

  • “Nel grembo avevo suo figlio. Mi ha picchiata e stuprata”

Torna su
LeccePrima è in caricamento