Giovedì, 28 Ottobre 2021
Sport

Un rappresentante dei tifosi entra nel Cda del Lecce. Ma senza diritto di voto

Domani, in conferenza stampa, la presentazione del progetto sostenuto da Lega Pro e da "Supporters in campo" e che ha coinvolto tre associazioni di sostenitori giallorossi. Fino a dicembre è stato nominato l'avvocato Oronzo Valletta

LECCE – E’ pur sempre una novità, in un mondo, quello del pallone dove in genere tutto cambia perché le dinamiche portanti restino, in fondo, le stesse. Da domani, tre associazioni di tifosi del Lecce avranno il loro rappresentante nel consiglio di amministrazione del club di piazza Mazzini. Senza diritto di voto e su questioni inerenti i sostenitori come la campagna abbonamenti, le maglie da gioco, le iniziative promozionali.

Fino a dicembre sarà Oronzo Valletta, avvocato, a sedere nell’organo di governo della società. In una seconda fase il rappresentante verrà scelto con la partecipazione di tutti i tifosi interessati. Qualcosa, a quanto pare, di simile a una votazione. L’iniziativa, alla quale l’Us Lecce ha aderito, rientra in un progetto sostenuto Lega Pro e da “Supporters in campo” organismo associato a “Supporters Direct”, struttura europea che promuove la governance e la partecipazione dei tifosi nella proprietà delle società di calcio.

L’appuntamento è per domani, venerdì 28 marzo, nella sala stampa “Sergio Vantaggiato” dello stadio comunale di Lecce, alle ore 12. All’incontro prenderanno parte, tra gli altri, il direttore generale della Lega Pro, Francesco Ghirelli, il vicepresidente della Lega Pro, Antonio Rizzo, i dirigenti dell’Us Lecce, i delegati di “Supporters in campo”, i presidenti delle tre associazioni di tifosi “Noi Lecce”, Francesco Stanca, “Lecce in Azione”, Alessandro Arnesano e “Salento GialloRosso”, Antonio Ricciato e lo stesso avvocato Oronzo Valletta.

L’occasione sarà utile per ufficializzare inoltre quanto concordato nel workshop di Roma svoltosi nello scorso mese di ottobre, ossia la costituzione di un Supporters Liaison Officer permanente costituito dal delegato dell’Us Lecce, Silvia Famularo, e da due rappresentanti delle associazioni dei tifosi leccesi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un rappresentante dei tifosi entra nel Cda del Lecce. Ma senza diritto di voto

LeccePrima è in caricamento