Lecce, tre punti per avvicinarsi alla vetta. Casertana in testa, Foggia al secondo posto

Nel posticipo, i giallorossi ospitano il Monopoli. Moscardelli è disponibile, per Braglia l’imbarazzo della scelta. Con una vittoria Papini e compagni si porterebbero al quarto posto. I dauni infliggono al Messina la prima sconfitta della stagione

Piero Braglia con il suo vice, Mauro Isetto.

LECCE – L’occasione è ghiotta per ripresentarsi al tavolo da gioco. Quello dove siedono i migliori. Il Lecce affronta il Monopoli, questa sera alle 20 al "Via del Mare", nel posticipo della nona giornata: vincendo, gli uomini di Piero Braglia si porterebbero a quota 15, insieme al Benevento e dietro Casertana (18), Foggia (17) e Messina (16) che proprio ieri, in terra dauna, ha conosciuto la prima sconfitta stagionale.

Rientra Moscardelli, che nella gara contro l’Ischia aveva subito un trauma dorsale, e il tecnico dei giallorossi ha fatto capire di volerlo schierare dall’inizio, in coppia con Curiale, dal quale ci si attende il primo goal in campionato. L’unico indisponibile è Surraco, per il resto tutti abili e arruolabili. Così nella lista dei convocati figurano 23 calciatori.

Braglia ha l’imbarazzo della scelta. In difesa oltre a Cosenza e Freddi dovrebbe esserci Gigli, con Lepore e Legittimo sulle corsie esterne in linea con Capitan Papini e De Feudise e l’ungherese Vecsei ad agire dietro le due punte. Questa ipotesi di 3-4-1-2 appare la più verosimile sebbene Braglia si sia ben guardato dal fornire indicazioni alla vigilia.

Il Monopoli è una squadra arcigna, con 10 punti in classifica: ha perso cinque volte ma sempre con un solo goal di scarto. Nella formazione di Tangorra milita Rosafio, in prestito dal Lecce.

I convocati

Portieri: Bleve, Perucchini. Difensori: Abruzzese, Beduschi, Camisa, Cosenza, Freddi, Gigli, Legittimo, Lo Bue, Liviero; Centrocampisti: Carrozza, De Feudis, Lepore, Papini, Pessina, Salvi, Suciu, Vecsei; Attaccanti: Curiale, Diop, Doumbia, Moscardelli  

I numeri della nona giornata

I risultati della nona giornata: Juve Stabia – Catania 2 a 1; Foggia Messina 2 a 0; Fidelis Andria – Ischia 1 a 2; Catanzaro – Matera 0 a 1; Casertana – Benevento 2 a 1; Martina – Melfi 1 a 1; Paganese – Cosenza 0 a 0; Lupa Castelli Romani – Akragas 1 a 1.

La classifica: Casertana 18; Foggia 17, Messina 16, Benevento 15, Akragas, Cosenza, Ischia 14, Paganese 13, Fidelis Andria e Lecce* 12, Juve Stabia 11, Monopoli 1966 10, Catania e Melfi 8, Matera 7, Martina e Lupa Castelli Romani 6, Catanzaro 5.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Prossimo turno: Ischia – Foggia; Cosenza – Lupa Castelli Romani; Melfi – Messina; Matera – Juve Stabia; Benevento – Paganese; Monopoli 1966 – Fidelis Andria; Catania – Akragas; Casertana – Martina; Catanzaro – Lecce.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Duplice omicidio: muoiono un uomo e una donna, ricercato l’autore

  • Muore sotto la doccia, la tragica scoperta dei genitori al rientro a casa

  • Per Emiliano la riconferma alla guida della Regione: ampio vantaggio su Fitto

  • Negli sportelli dell'auto, cocaina per due milioni, arrestato un 43enne

  • Coronavirus: 50 nuovi in Puglia, 6 in provincia di Lecce. E un positivo al voto a Nardò

  • Furgone sbanda, finisce contro l’albero e prende fuoco: un ragazzo in coma

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento