Pro Italia, dopo il trionfo in Promozione un pari utile soprattutto al Novoli

Biancostellati col freno tirato e in attesa della grande sfida con il Mola, che decreterà il campione di Promozione. Intanto tra le salentine, sorride il San Cesario che si assicura una vittoria importante nello scontro diretto

GALATINA – Dopo aver vinto il campionato e la Coppa Puglia, era persino naturale per il Galatina tirare il freno a mano, prima dell’appuntamento contro il Mola che assegnerà il titolo di Promozione. Col Novoli, dunque, nella partita di ritorno davanti ai propri tifosi dopo la matematica scalata in Eccellenza finisce con uno scoppiettante 2 a 2, che viene più utile agli ospiti, che nuotano in acque ben più difficoltose .

Per i padroni di casa della Pro Italia vanno a segno Adeshokan e Ruggiro, ma il Novoli riprende per due volte la capolista con un numero di Rollo e Umberto Mingiano. Sugli altri campi, successo importante del Martano ai danni dell’ormai retrocesso Botrugno (finisce 8 a 1 per gli ospiti), mentre pareggia a Carovigno il Leverano. A Gallipoli, i giallorossi si fanno superare dal Manduria, mentre l’Otranto in emergenza incassa un poverissimo a Maruggio. San Cesario vince lo scontro diretto col San Vito con un perentorio 2 a 0.  

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • “L’eredità”, Massimo Cannoletta tra bottino intascato e critiche sul web

  • Percepiva il reddito di cittadinanza, ma nascondeva in casa 625mila euro

  • Travolto con il furgone, amputata parte della gamba destra del 38enne

  • La lite degenera: spunta pistola a salve, investito con violenza con l’auto

  • Maltempo sul Salento: coperture divelte da una tromba d’aria volano in strada

  • Favori in cambio di sesso, viagra e battute di caccia, chiesti 12 anni e mezzo per l’ex pm

Torna su
LeccePrima è in caricamento