Pro Italia e Manduria non si fanno male. Rosicchiano punti le inseguitrici

Scontro al vertice tra Galatina e Manduria, conclusosi sullo 0 a 0. Il Gallipoli si avvicina al duo di testa e il Leverano prende il largo dalle inseguitrici per la lotta play-off. Vittorie importanti di Otranto e Novoli

GALATINA - Un pari che può far felice tutti. Forse. Nell’attesa sfida di vertice tra le prime due della classe nel campionato di Promozione, tra la capolista Pro Italia e l’inseguitrice Manduria, finisce 0 a 0, sul terreno del “Pippi Specchia” di Galatina. Le due formazioni che combattono per la vittoria finale scelgono di non farsi male, andando in bianco, in un match comunque combattuto e dinamico, che lascia inalterate le distanze tra le due. Restano tre le lunghezze tra il Galatina e il Manduria, a vantaggio dei salentini.

Meglio gli ospiti all’inizio partita, che spingono con maggiore convinzione per tutto il primo tempo. Nella ripresa, gli uomini di mister Inglese riprendono campo, creando qualche apprensione ai bianco verdi. Ma i padroni di casa hanno a disposizione due risultati su tre e cercano di contenere gli avversari e di gestire il vantaggio. Alla fine il punto sembra, però, star bene anche agli ospiti, che escono imbattuti dalla pericolosa trasferta e lasciano invariate le proprie ambizioni di recupero con tutto il girone di ritorno a disposizione.

Ma il risultato dello scontro diretto permette al Gallipoli di accorciare le distanze, grazie alla vittoria di misura sul Carovigno, firmata dal solito Renis, e di tornare ad insidiare il secondo posto del Manduria, ora lontano solo un punto. È importante il successo del Novoli in trasferta sul campo del Maruggio e ora, grazie a tre punti preziosi, la classifica nei bassifondi concede di respirare per un po’. Tra le salentine, vittoria in trasferta del Leverano per 3 a 1 sul Crispiano, successo tra le mura amiche, per 3 a 2, dell’Otranto Foto (Dino Longo)-2di mister Andrea Salvadore ai danni del Fragagnano.

Ennesima sconfitta per il Botrugno sul campo della Stella Jonica, con un rotondo 4 a 0, mentre si ferma anche il Martano, battuto dal Mottola. Il San Cesario non va oltre lo 0 – 0 col Massafra. In classifica, oltre allo scatto in avanti del Gallipoli, che teoricamente potrebbe ancora giocarsi il primo posto, nella zona play-off, ottimo l’allungo del Leverano a più 5 dal Martano, con Mottola ed Otranto ancora in gioco per un posto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • “L’eredità”, Massimo Cannoletta tra bottino intascato e critiche sul web

  • Percepiva il reddito di cittadinanza, ma nascondeva in casa 625mila euro

  • Maltempo sul Salento: coperture divelte da una tromba d’aria volano in strada

  • Travolto con il furgone, amputata parte della gamba destra del 38enne

  • Ubriaca alla guida colpisce auto, poi si ribalta: illesa una 21enne

  • Da Martano originale campagna per uso della mascherina. Il sindaco: “Monito ai negazionisti”

Torna su
LeccePrima è in caricamento