Pro Italia, pari e festa. L’Eccellenza da sogno diventa realtà

Mancava solo la matematica, ma col pareggio racimolato sul campo del Fragagnano, la squadra di mister Gregory Inglese può festeggiare la stagione fantastica con la storica doppietta: la promozione e la vittoria della Coppa Puglia

GALATINA - Festa doveva essere e festa è stata. Col minimo sforzo, ma col punto necessario. La Pro Italia si prende l’Eccellenza, grazie al pareggio maturato sul campo del Fragagnano, che, a conti fatti, resta l’unica squadra in grado di non prendere paga dalla capolista, avendo espugnato all’andata con una prestazione coriacea il “Pippi Specchia” e con il risultato di ieri.

Ma quel che contava per i ragazzi di mister Gregory Inglese era coronare un sogno a lungo atteso. E, dopo il meritato successo nella Coppa Puglia, arriva anche la vittoria nel campionato di categoria. A mettere il sigillo sulla partita, c’è il solito Angelo De Benedictis, a segno dal dischetto, per il suo trentunesimo centro stagionale. A pareggiare ci pensa, invece, Candita.

Sugli altri campi, il Leverano batte il Botrugno, mentre il Martano subisce in casa un pesante poker dal Manduria. Gallipoli corsaro a Maruggio, vince per 2 a 1. In coda alla classifica, vincono il Novoli (2 a 1 alla Stella Jonica) e il San Cesario, che batte l’Otranto in trasferta, con un importante 3 a 1.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Travolto con il furgone, amputata parte della gamba destra del 38enne

  • La lite degenera: spunta pistola a salve, investito con violenza con l’auto

  • Favori in cambio di sesso, viagra e battute di caccia, chiesti 12 anni e mezzo per l’ex pm

  • Freddato a 22 anni con un colpo di pistola alla testa, inflitti due ergastoli

  • Ubriaca alla guida colpisce auto, poi si ribalta: illesa una 21enne

  • Da Martano originale campagna per uso della mascherina. Il sindaco: “Monito ai negazionisti”

Torna su
LeccePrima è in caricamento