Pro Italia “vede” l’Eccellenza. Gallipoli riacciuffa il Manduria

La vittoria contro il San Cesario permette agli uomini di Inglese di allungare a tredici punti il vantaggio dalle inseguitrici. Il Gallo agguanta il Manduria, grazie al poker rifilato al Massafra. Vittoria esterna dell’Otranto

Foto LeccePrima (tutti i diritti riservati)

GALATINA – Tredici punti di vantaggio, corsa inarrestabile ed ennesimo successo senza grinze. La Pro Italia “vede” l’Eccellenza sempre più da vicino per meriti suoi e per i demeriti dell’accoppiata inseguitrice, che non riesce a reggere il passo scandito dai bianco stellati. Con il San Cesario è partita vera, in uno dei tanti derby salentini della Promozione, con i padroni di casa, che riescono ad avere la meglio, grazie alla doppietta di Saidi Adeshokan.

Dietro al Galatina, il Manduria non va oltre l’1 a 1 con il sempre ostico Leporano. Tiene solo il Gallipoli, che riacciuffa proprio il Manduria al secondo posto, grazie al 4 a 1 rifilato al Massafra, con le reti di Tarantino, Migali e la doppietta di Nobile. In mezzo, il gol di Piccolo, per il momentaneo pareggio degli ospiti.

Il Leverano batte il Novoli con un bel 3 a 1, ritrovando convinzione in vista dello sprint finale, che dovrà condurre all’acquisizione dell’ultimo posto utile per i play-off. Il Martano rifila un secco poker al Fragagnano, rilanciando le proprie quotazioni, ma il successo più importante di giornata è quello dell’Otranto di mister Andrea Salvadore, che, nella delicata trasferta di Carovigno, batte i padroni di casa di misura per 2 a 1.

In vantaggio con Beltrame, il Carovigno viene ripreso da Urso e poi superato dalla magistrale punizione di Guido. Ma i padroni di casa recriminano sul primo gol, ritenendo la posizione di Urso ampiamente in fuorigioco e anche sull’intervento da cui sarebbe scaturito il calcio di punizione decisivo. Completano il quadro della venticinquesima giornata, la vittoria del San Vito contro il Botrugno, la vittoria del Mottola sul Crispiano e quella rotonda della Stella Jonica sul Maruggio, prossimo avversario della capolista.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maxi frode col gasolio agricolo, undici arresti e 64 indagati

  • Militari attendono cassiera a fine turno: addosso parte dell’incasso, sospetti ammanchi per 50mila euro

  • Rapine con autovetture rubate anche durante il lockdown: in tre agli arresti

  • Mauro Romano, chiuse le indagini sull’ex barbiere: sequestro di persona

  • Scampato a un agguato con Kalashnikov, accoltella un uomo per motivi di viabilità

  • “L’eredità”, il concorrente leccese batte il record di puntate da vincitore

Torna su
LeccePrima è in caricamento