Domenica, 13 Giugno 2021
Sport

Il Lecce rallenta: a Fondi colpisce un palo ma non va oltre lo 0 a 0

Dopo un discreto avvio dei salentini, i padroni di casa prendono le misure e si rendono anche pericolosi. Nella ripresa almeno tre buone opportunità per i salentini: Tsonev di testa coglie il legno

Mister Liverani e il suo secondo, Coppola.

FONDI (Latina) – Non va oltre lo 0 a 0 il Lecce in quel di Fondi. Dopo tre vittorie, e tredici risultati utili consecutivi, arriva un pareggio che diventa un assist per il Catania, impegnato contro l’Akragas in casa. In caso di vittoria gli etnei si porterebbero a meno tre*.

Dopo venti minuti giocati discretamente e un paio di buone occasioni, per Tsonev al 4’ e con Torromino al 19’, i giallorossi hanno abbassato il ritmo, mentre il Racing Fondi ha trovato misure più adeguate a contrastare i salentini riuscendo anche a creare delle opportunità: al 35’ l’ex Corvia sbaglia clamorosamente da pochi metri, al 39’ Perucchini è decisivo nella deviazione in corner del tiro di Addessi, il migliore in campo.

Nella ripresa il Lecce ha almeno tre possibilità di sbloccare il risultato: al 53’Di Piazza, scattato sul filo del fuorigioco, calcia affosso a Elezaj, al 72’ Tsonev di testa, su cross di Lepore, colpisce il palo dopo un leggero tocco dell’estremo di casa e proprio allo scadere del quarto minuto di recupero Persano scaglia un bel tiro dalla distanza che sibila di poco oltre lo specchio della porta.

Nel prossimo turno il Lecce resterà a guardare le partite delle altre, in particolare quel derby tra Trapani e Catania che consegnerà l’assetto della classifica a parità di gare disputate.

*Il Catania ha poi vinto contro l'Akrgas la sua partita che era in programma alle 20.30, portandosi effettivamente a meno tre punti dal Lecce

Il tabellino di Racing Fondi-Lecce 0 a 0

RACING FONDI (4-3-1-2): Elezaj, Galasso, Vastola, Ghinassi, Paparusso; Vasco, Quaini, Ricciardi; Addessi; Corvia (84’ De Sousa), Lazzari (89’ Mastropietro). A disposizione:   Cojocaru, Pompei, Maldini, Pezone, De Leidi, Tommaselli, Ulzeri.  All.: Mattei

LECCE (4-3-1-2): Perucchini; Lepore, Cosenza, Drudi (80’ Riccardi), Ciancio; Tsonev, Arrigoni, Armellino; Pacilli (61’ Persano); Torromino (85’ Dubickas), Di Piazza. A disposizione:  Chironi, Vicino, Riccardi, Mancosu, Valeri, Megelaitis, Marino, Gambardella. Allenatore: Liverani

Ammoniti: 58’ Armellino

Arbitro: Dionisi dell’Aquila; assistenti: Spiniello e Vingo

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Lecce rallenta: a Fondi colpisce un palo ma non va oltre lo 0 a 0

LeccePrima è in caricamento