Lunedì, 20 Settembre 2021
Sport Cutrofiano

Rai2, ballerini salentini domani ai quarti di finale

Il team pugliese sfiderà la Sicilia durante la trasmissione "Mattina in famiglia" condotta da Tiberio Timperi e Adriana Volpe

Foto Gruppo 3

E si è arrivati ai quarti di finale. Passato un mese di stop, i ballerini pugliesi doma-ni, domenica 29 aprile, tornano in campo su Rai2 per sfidare la Sicilia sotto i riflettori di "Mattina in famiglia", la trasmissione televisiva condotta da Tiberio Timperi e Adriana Volpe. La coreografia dei siciliani è top secret, mentre si sa già che i ragazzi pugliesi interpreteranno un pezzo tratto dal musical "Cabaret". Il numero per televotare è 164782 a cui bisognerà aggiungere il codice che sarà dato alla squadra durante la trasmissione.

I ballerini che il 18 febbraio scorso hanno staccato il biglietto per la fase finale sono quasi tutti salentini e si tratta di Marco Congedo di Cutrofiano, capitano della rappresentativa, coreografo e ballerino di classe As; Giuseppe Luberto, anche lui di Cutrofiano, ballerino di danze caraibiche; Maria Grazia Rizzello di Nardò, ballerina di danze caraibiche e danza moderna; Paolo Manco di Alezio, ballerino di break dance; Carin Palma di Cursi, ballerina di danza classica, moderna e contemporanea; Emanuele Coluccia di Castro, ballerino di danze standard, latino-americane e caraibiche; Antonella Suglia di Mola di Bari, partner professionale di Congedo; Giuseppe Lionetti e Simona Metta di Cerignola; Francesco Vasco e Francesca Matera di Santeramo in Colle.


Nelle qualificazioni il team aveva eliminato, in successione: Calabria, Liguria, Umbria, Sicilia e Lazio, racimolando un totale di 9.920 voti ricevuti nell'arco di cinque puntate. "I ragazzi sono stati davvero bravi non solo dal punto di vista tecnico, ma anche nella capacità di attirare l'attenzione del pubblico, che li ha ricambiati con altissime percentuali di consenso, cresciute in maniera esponenziale di puntata in puntata - ha dichiarato Rosaria Coluccia, rappresentante leccese della Federazione italiana danza sportiva -. L'unica amarezza che accompagna quest'evento rimane legato al fatto che, nonostante il successo e la visibilità ottenuta in questi mesi dai ragazzi, nessuno sponsor si è fatto avanti per aiutarci. Peccato, è un'occasione spre-cata per le aziende salentine e un sacrificio in più per la squadra, che si autofinanzia totalmente".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rai2, ballerini salentini domani ai quarti di finale

LeccePrima è in caricamento