Sport Ruffano

Rally dei quattro comuni, sono 74 gli equipaggi in gara

E' stato pubblicato ieri sera l'elenco degli iscritti al "3° Rally dei Quattro Comuni - Terra di Leuca Bis" in programma questo fine settimana. Salta la prova speciale di Miggiano

rally-6

E' stato pubblicato ieri sera (martedì 23 settembre) l'elenco degli iscritti al "3° Rally dei Quattro Comuni - Terra di Leuca Bis" in programma questo fine settimana. Sono ben 74 gli equipaggi iscritti (l'elenco degli iscritti è disponibile su https://www.salentomotori.it), provenienti da tutto il Centro-Sud Italia, che sabato sera alle ore 18,31 (27 settembre) prenderanno il via dalla pedana allestita in Piazza San Francesco, nel cuore del centro storico della città di Ruffano. La gara pugliese è organizzata dalla Scuderia Automobilistica "Salento MotorSport" di Ruffano e dalla "Scuderia Piloti Salentini" di Lecce con la collaborazione dell'Automobile Club Lecce e della testata giornalistica SalentoMotori.it e con il patrocinio delle amministrazioni comunali di Miggiano, Montesano, Ruffano, Specchia e Taurisano.

Dunque il "Rally dei Quattro Comuni" si conferma, anche quest'anno, in crescita. La
manifestazione leccese era partita con 52 iscritti nella sua prima edizione, quella del 2006, per poi passare a 71 nella scorsa (più 19 rispetto alla prima) e, appunto, ai 74 di quest'anno (più 22 rispetto al 2006). "Non è mai facile - ha commentato il presidente della Scuderia 'Salento MotorSport', Antonello Casto - mettere su un rally, e lo è ancora meno quando la congiuntura economica non è delle migliori. Di conseguenza quando si vedono così tanti iscritti in una gara organizzata al Sud, dove notoriamente i
praticanti non sono molti, non può che farci piacere". Ma la "Salento MotorSport" gioisce anche per un altro motivo: in questa edizione del rally casalingo è la Scuderia più rappresentata: ben 32 dei 74 iscritti correranno con i suoi colori.

"Tra i piloti che si sono iscritti al nostro rally con la 'Salento MotorSport' - ha aggiunto il Vice-Presidente Emanuele Giudice - ci tengo a segnalare soprattutto il forte pilota campano Gianluigi Nicoloro e l'amico Mario Testa, patron della "Global Rally" di Cercemaggiore (Campobasso) con la quale collaboriamo e che è anche l'ideatrice del 'National Rally Cup' di cui il nostro rally è l'ultima prova. Un ringraziamento particolare va ad alcuni amici salentini che hanno deciso di difendere i nostri colori sociali proprio a partire da questa gara: Claudio D'Amico, Fabrizio Mascia, Fernando e Massimo De
Rosa".

E intanto, c'è delusione per l'annullamento, a causa di motivi tecnici, della prova speciale "Miggiano in Fiera". Sabato sera i concorrenti in gara si limiteranno a transitare su quello che sarebbe dovuto essere il percorso della prova speciale in "trasferimento", senza cioè che ci sia "competizione". "Siamo dispiaciuti - hanno commentato i dirigenti della 'Salento MotorSport' - per non poter essere riusciti a regalare lo spettacolo di una prova speciale 'vicina' al grande pubblico con il quale ci scusiamo dell'accaduto. Ci riproveremo il prossimo anno...". Per ciò che concerne l'aspetto prettamente sportivo c'è da segnalare la presenza in gara del vincitore dell'edizione 2006, il barese Franco Laganà, ovviamente intenzionato a ripetersi quest'anno. Per riuscire nell'intento può contare sulla Mitsubishi Lancer Evo IX della "Vomero Racing", che conosce a menadito. Di certo conquistare nuovamente il gradino più alto del podio non sarà facile visti i tanti piloti locali che gli "daranno filo da torcere" anche se alcuni di loro sono dotati di mezzi, sulla carta, inferiori.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rally dei quattro comuni, sono 74 gli equipaggi in gara

LeccePrima è in caricamento