Martedì, 27 Luglio 2021
Sport

Sollevamento pesi: Alemanno migliora il record italiano nello slancio

L'atleta salentina, impegnata ai Campionati europei di Tel Aviv, si è classificata 14esima nella classifica generale: prima partecipazione nella categoria fino a 69 chilogrammi

LECCE - Strepitosa prestazione di Maria Grazia Alemanno ai Campionati europei seniores di sollevamento pesi, che si chiuderanno domani a Tel Aviv. L’atleta salentina, ormai da qualche anno in pianta stabile nella nazionale azzurra, è salita in pedana mercoledì mattina nel gruppo B della categoria fino a 69kg femminile ed ha sollevato 87 kg di strappo e 113 kg di slancio, piazzandosi al quarto posto grazie ad un totale olimpico di 200 kg.

Bellissima la gara di Maria Grazia che ha chiuso l’esercizio dello strappo con gli 87 kg di ingresso, fallendo poi le altre due alzate nel tentativo di battere il record italiano, dopo aver caricato il bilanciere con 92 kg. Nell’esercizio dello slancio, invece, l'azzurra è entrata in gara con 108 kg, passando poi ai 113 kg della seconda prova, che le sono bastati per migliorare di un chilogrammo il record assoluto di specialità, che lei stessa aveva stabilito appena un mese fa nel corso dei Campionati italiani seniores. Record che ha tentato di migliorare ulteriormente in terza prova, fallendo però l'alzata con 115 kg sul bilanciere.

In virtù delle prestazioni delle atlete del gruppo A (che comprende le 8 pesiste col totale olimpico più alto) e del gruppo B (in cui confluiscono le altre 8 delle 16 atlete in gara per ogni categoria), Maria Grazia si è piazzata al 14° posto della classifica generale. Un risultato eccellente, se si tiene conto che l’azzurra era alla sua quarta partecipazione ad un Europeo seniores, ma alla prima nella categoria fino a 69kg. Lo scorso anno, infatti, si piazzò 11^ gareggiando però nella categoria 63kg, sollevando un totale di 178 kg.

“In realtà nell’esercizio dello strappo Maria Grazia ha sollevato 7 chili in meno rispetto al suo standard, che è di 92 kg, perché ha voluto forzare per il record – spiega lo zio Franco Alemanno, che la allena presso la “Body’s Training” di Copertino -, ma ha comunque fatto un’ottima figura. Il passaggio di categoria non è mai facile, ma lei continua a dimostrare grandi attitudini e potenzialità di crescita”. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sollevamento pesi: Alemanno migliora il record italiano nello slancio

LeccePrima è in caricamento