Martedì, 27 Luglio 2021
Sport

Lecce in Emilia senza i tre uruguagi. Ma Chevanton precisa: "Io sto al massimo"

Restano nel Salento anche Giacomazzi, Bogliacino e Ferrario. Mister Toma dichiara di non voler rischiare altri infortuni in questa fase finale del torneo. L'attaccante siciliano non è ancora al top: per lui quasi certo un impiego parziale

Ernesto Chevanton.

LECCE – A Reggio Emilia il Lecce ci arriva senza i suoi tre uruguagi. E’ questo l’esito della rifinitura a porte chiuse al Via del Mare, al termine della quale Antonio Toma ha diramato l’elenco dei convocati: Giacomazzi, Chevanton e Bogliacino restano nel Salento a causa di una condizione fisica ritenuta non ancora sufficientemente buona. Ma l'attaccante, su Twitter, precisa, senza intento polemico, di sentirsi benissimo e di essersi allenato al massimo nelle ultime tre settimane: "Un in bocca lupo per miei compagni forza e portiamo questi tre punti a casa ragazzi”.

L’allenatore dei salentini non ha potuto che prendere atto, consultando lo staff medico, della situazione: “Ferrario e Giacomazzi non hanno recuperato dai rispettivi problemi.  Non fanno parte della lista dei convocati nemmeno Chevanton e Bogliacino: per loro si tratta di una scelta dettata dalle condizioni fisiche dei due ragazzi; preferisco non rischiare per poter contare su di loro in queste ultime partite della stagione”. E’ probabile che in questa decisione pesi anche la prospettiva di dover disputare i play-off.

E così i giallorossi si ritrovano, d’un colpo, senza un bagaglio di esperienza e qualità che farebbe la fortuna di molte squadre anche di categoria superiore. Ciò nonostante l’obiettivo per i salentini non può che restare la conquista dei tre punti contro una formazione, la Reggiana, che, in piena zona play out, le proverà tutte per agguantare in extremis la salvezza. Tra i padroni di casa mancheranno per squalifica Sprocati, Bonvissuto e Agomeri.

Rientra tra i disponibili, invece, Salvatore Foti, anche se sembra da scartare l’ipotesi che l’attaccante siciliano possa essere schierato dall’inizio. Lo testimoniano le stesse parole del tecnico leccese: “Lillo non è ancora al massimo, viene da uno stop lungo e non è ancora pronto per scendere in campo dal primo minuto. Potrei decidere, nel caso, di impiegarlo a gara in corso e sfruttare le sue caratteristiche, che ci permetterebbero anche uno sviluppo della manovra differente, con dei traversoni dalle fasce”. Al posto di Giacomazzi certo l’impiego di Zappacosta al fianco di De Rose.

Jeda e Pià potrebbero agire al centro dell’attacco, con trame veloci e palla a terra, con Falco e Memushaj sulle corsie esterne. In difesa, invece, spazio a Martinez, Di Maio, Fatic e ballottaggio tra Diniz e Vanin per il ruolo esterno destro della linea a quattro.

I convocati

Portieri: Benassi, Bleve. Difensori: Diniz, Di Maio, D'Ambrosio, Esposito, Fatic, Martinez, Vanin, Vinicius. Centrocampisti: De Rose, Memushaj, Zappacosta. Attaccanti: Bustamante, Chiricò, Dramè, Falco, Foti, Jeda, Pià.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lecce in Emilia senza i tre uruguagi. Ma Chevanton precisa: "Io sto al massimo"

LeccePrima è in caricamento