Sport

Pierandrea Semeraro rimanda la conferenza. Si attende il giudizio del Tnas

Per questo pomeriggio era stata convocato, al Via del Mare, un incontro con la stampa. Ma una nota ufficiale sul sito dell'Us Lecce rinvia l'appuntamento a data da destinarsi: è atteso nelle prossime ore il verdetto di terzo grado

Pierandrea Semeraro.

LECCE – L’ex presidente dell’Us Lecce, Pierandrea Semeraro, non terrà la conferenza stampa annunciata ieri e prevista per il pomeriggio di oggi, alle 16.30, al Via del Mare. L’incontro con i cronisti, al quale avrebbero dovuto partecipare gli avvocati Saverio Sticchi Damiani e Mattia Grassani, è stato, per il momento rinviato a data da destinarsi. La motivazione addotta, riportata sul sito ufficiale, fa riferimento ad un imminente pronunciamento del Tnas, il Tribunale nazionale di arbitrato sportivo: “Alla luce di questo si è ritenuto opportuno non esprimere alcuna valutazione prima della prossima conclusione del terzo grado della giustizia sportiva”.

Certo è che il verdetto del collegio arbitrale presieduto da Alberto De Roberto era comunque atteso per la seconda metà di questa settimana, tanto che l’indizione della conferenza aveva suscitato curiosità ma anche spiazzamento. Nei confronti di Semeraro, la Corte di giustizia federale ha confermato i cinque anni di inibizione e i 30mila euro di ammenda inflitti in primo grado dalla Commissione disciplinare. La società giallorossa, come ampiamente noto, è stata invece retrocessa per responsabilità diretta in relazione all’illecito sportivo riscontrato a proposito del derby Bari-Lecce del maggio 2011. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pierandrea Semeraro rimanda la conferenza. Si attende il giudizio del Tnas

LeccePrima è in caricamento