Sport

Solo il Foggia può fermare il Benevento. Play-off a rischio

In attesa del posticipo tra i dauni e l'Akragas, i giallorossi campani tentano la fuga. E i rossoblu tallonano il Lecce

Nella foto si riconoscono Sticchi Damiani e Liguori.

LECCE - La 31esima giornata assesta al Lecce un altro colpo pesante, dopo quelli dei due turni successivi. Il Benevento ha vinto 1 a 0 contro il Catania e si è portato a più sei dai giallorossi: solo il Foggia, che vincendo domani contro l'Akragas si porterebbe a meno tre, appare in condizione di impensierire la squadra di Auteri. 

Ha vinto anche la Casertana che ha espugnato Monopoli con il risultato di 2 a 1 mentre Melfi e Cosenza si sono divisi la posta in palio (1 a 1). La classifica ora vede il Benevento a quota 63, il Lecce a 57, il Foggia e la Casertana a 56, il Cosenza a 53. Nelle ultime tre giornate può accadere di tutto. I salentini, probabilmente, saranno arbitri del primo posto alla penultima, ospiti del Benevento, e se vogliono centrare l'obiettivo dei play off devono serrare le fila e ritrovarsi immediatamente. 

Le ultime tre giornate

Giornata 32: Martina Franca-Benevento; Casertana-Fidelis Andria; Cosenza-Foggia; Lecce-Paganese.

Giornata 33: Messina-Casertana; Andria-Cosenza; Benevento-Lecce; Foggia-Martina Franca

Giornata 34: Juve Stabia-Foggia; Akragas-Benevento; Cosenza-Ischia; Casertana-Paganese; Lecce-Castelli Romani.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Solo il Foggia può fermare il Benevento. Play-off a rischio

LeccePrima è in caricamento