Lunedì, 2 Agosto 2021
Sport

Nasce la Svicat Consolini Rugby. Camilli presidente, Spampinato il tecnico

E' nata la "Svicat Consolini Rugby", che prende il nome dall'azienda Svicat in qualità di main sponsor e dalla storica polisportiva locale Consolini. Le novità per la nuova stagione: in arrivo un allenatore dal curriculum importante

Fabrizio Camilli.

CAMPI SALENTINA - Dopo la splendida annata conclusasi solo qualche mese fa con l'approdo della squadra campiota alla fase finale dei Playoff per la Serie B, eliminata poi dalla finalista "Aquile del Tirreno", si scaldano i motori in vista della nuova stagione sportiva 2012/2013.

La prima importante novità è rappresentata dall'investitura di Fabrizio Camilli a nuovo presidente, il quale si era già impegnato lo scorso anno come sponsor della squadra. E' nata così la "Svicat Consolini Rugby", che prende il nome dall'azienda "Svicat" (di proprietà dello stesso Camilli) in qualità di main sponsor e "Consolini" in onore della storica polisportiva operante da diversi anni nel territorio.

La nuova dirigenza quindi si è messa subito al lavoro per allestire una rosa in grado di compiere quel salto di qualità che l'anno scorso è mancato per approdare in serie B, partendo innanzitutto dalla guida tecnica che verrà affidata a Silvestro Spampinato, tecnico con un curriculum importante soprattutto per precedenti incarichi federali (è stato anche tecnico della nazionale militare).

Sono in arrivo in Salento anche due pedine importanti per rinforzare il settore trequarti; la prima è Fabrizio Romano, mediano di apertura di 26 anni esperto soprattutto nel gioco al piede, con esperienze anche in Francia e in Italia in serie superiori. Il ruolo di estremo quasi certamente verrà ricoperto da Costinel Croitoru, 24 anni, già nazionale rumena di Rugby a 7 e con esperienze in serie B con la maglia del Vasari Arezzo. Sono stati inoltre tesserati i fratelli Francesco e Alessandro Occhineri, ex Trepuzzi Rugby.

Dal punto di vista delle riconferme, salvo clamorose sorprese dovrebbero rimanere a Campi due pilastri della stagione scorsa ovvero Paolo D'Oria e Gabriele Signore.

Ufficiale invece l'ingresso in società come accompagnatore di Dario Mennuni, pioniere del rugby salentino degli ultimi anni. Nei prossimi giorni si dovrebbe completare il quadro attorno al nuovo progetto sportivo, l'obiettivo della nuova dirigenza è di completare l'organico con uno - due giocatori di mischia.

Si respira quindi aria di rugby a Campi Salentina, grazie soprattutto a Fabrizio Camilli, un imprenditore che malgrado il periodo di crisi economica sostiene  lo sport salentino. Anche Monteco S.r.l., come lo scorso anno, si è resa disponibile a sostenere il progetto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nasce la Svicat Consolini Rugby. Camilli presidente, Spampinato il tecnico

LeccePrima è in caricamento